BSB Oulton Park, Haslam e Linfoot si spartiscono il bottino

BSB OULTON PARK
@MCE BSB

Nello Showdown di Oulton Park Leon Haslam vince Gara 1 portandosi in testa alla classifica. Linfoot vince Gara 2 mentre Byrne è in difficoltà in entrambe le gare

Dimenticatevi tutto quello che è successo prima del Triple Header di Silverstone, si entra nel rollercoaster della stagione del British Superbike con i tre Showdown per l’assegnazione del titolo 2017. Battaglie, carenate, adrenalina a 1000 per la tappa di Oulton Park che ci regala Leon Haslam nuovo leader della classifica grazie alla vittoria di gara-1 ed al secondo posto di gara-2. Di contro prestazione piuttosto opaca di Shane Byrne che raccoglie solamente un 9° ed un 7° posto. Stagione 2017 BSB che si sta avviando alla fase più calda ed importante, le ultime 3 gare: Oulton Park, Assen ed il Triple Header conclusivo di Brands Hatch in programma a metà ottobre. Stagione che ci ha regalato elevate dosi di spettacolo, adrenalina in puro stile BSB e che si avvia alla fase finale in preda all’incertezza. Non si conosce ancora il padrone del campionato, chi si porterà a casa il titolo, ed ogni gara sembra indicare un nome diverso.

Gara 1 BSB Oulton Park

Subito il primo colpo di scena: Jake Dixon parte dalla pit lane! I suoi meccanici ce l’hanno messa tutta per rimettergli in sesto la moto dopo il crash nel warm up ma hanno finito mentre gli avversari già si muovevano per il warm up lap. Campo libero quindi per i suoi avversari nello Showdown. Linfoot prende il comando delle operazioni dopo un’ottima partenza davanti a Brookes e Byrne con Hickman, Haslam ed Iddon all’inseguimento. Bagarre con protagonisti Brookes, Hickman ed Iddon che si scambiano più volte le posizioni mentre Linfoot ne trae vantaggio scappando via. Quando c’è bagarre c’è anche Hopkins che va a prendersi la terza posizione con Iddon che sbaglia nel tentativo di ricucire il gap con Linfoot rientrando comunque in seconda posizione ma tallonato da Hopkins, Brookes, Haslam, Hickman e Byrne pronti ad approfittarne. Al giro 10 Iddon esce di scena lasciando la sua posizione ad Hopkins con Haslam terzo mentre Byrne perde terreno. Al 15° giro il momento chiave della gara: Linfoot rompe e la direzione gara ferma la gara con bandiera rossa dando la vittoria ad Haslam che furbescamente aveva passato Hopkins nel giro precedente. Hopkins è secondo con Brookes terzo. Spettacolare rimonta di Dixon dalla pit lane al quarto posto finale.

Classifica finale di Gara 1

  1. Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki)
  2. John Hopkins (Moto Rapido Ducati) +0.314s
  3. Josh Brookes (Anvil Hire TAG Yamaha) +9.690s
  4. Jake Dixon (RAF Regular & Reserves Kawasaki) +11.464s
  5. James Ellison (McAMS Yamaha) +12.369s
  6. Michael Laverty (McAMS Yamaha) +12.630s
  7. Bradley Ray (Buildbase Suzuki) +18.370s
  8. Peter Hickman (Smiths Racing BMW) +19.903s
  9. Shane ‘Shakey’ Byrne (Be Wiser Ducati) +20.497s
  10. Jason O’Halloran (Honda Racing) +20.758s

Gara 2 BSB Oulton Park

Partenza perfetta di Haslam a precedere Dixon e Linfoot con Byrne, scattato dalla quarta fila, subito ad inseguire. Nemmeno finito il primo giro che Dixon si porta al comando della gara con Haslam secondo e Linfoot terzo. Anche Linfoot passa Haslam portandosi in seconda posizione all’inseguimento di Dixon. Dopo il podio di gara-1, Hopkins saluta la compagnia cadendo senza tuttavia riportare conseguenze. Al giro 8 Haslam passa Linfoot portandosi al secondo posto e due giri dopo infila Dixon con una staccatona. Dixon viene passato prima da Linfoot e poi dal rookie Ray scivolando in quarta posizione. Terzetto compatto all’inizio dell’ultimo giro con Haslam, Linfoot e Ray. Linfoot passa Haslam che ripassa pochi istanti dopo il pilota Honda. Linfoot non ci sta e dà il massimo per non farsi sfuggire questa vittoria riuscendo a bruciare in volata Leon Haslam. I due sono separati al traguardo da 54 millesimi con Ray terzo a 114 millesimi. Primo podio nel BSB per il giovane Bradley Ray.

Classifica finale di Gara 2

  1. Dan Linfoot (Honda Racing)
  2. Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki) +0.054s
  3. Bradley Ray (Buildbase Suzuki) +0.114s
  4. Peter Hickman (Smiths Racing BMW) +1.514s
  5. Josh Brookes (Anvil Hire TAG Yamaha) +1.730s
  6. Jake Dixon (RAF Regular & Reserves Kawasaki) +3.265s
  7. Shane Byrne (Be Wiser Ducati) +4.062s
  8. Jason O’Halloran (Honda Racing) +4.607s
  9. Christian Iddon (Tyco BMW) +12.554s
  10. James Ellison (JG Speedfit Kawasaki) +18.395s

Classifica del campionato dopo lo Showdown di Oulton

  1. Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki) 571
  2. Josh Brookes (Anvil Hire TAG Yamaha) 549
  3. Shane Byrne (Be Wiser Ducati) 548
  4. Jake Dixon (RAF Regular & Reserves Kawasaki) 541
  5. Peter Hickman (Smiths Racing BMW) 530
  6. Jason O’Halloran (Honda Racing) 517

Prossimo appuntamento della BSB

Una settimana per riprender fiato e gli scatenati riders del BSB voleranno in Olanda per l’unica tappa extra Inghilterra del campionato in programma sul tracciato di Assen nel weekend del 29 settembre – 1 ottobre