Chaz Davies è pronto a sfidare Rea

Le prime parole del gallese della Ducati, eccitato per la stagione alle porte e pronto a sfidare il campione del mondo in carica

Non ha messo il n°2 sul cupolino della propria moto perché è troppo legato al 7 che l’accompagna in pista da sempre, ma anche perché Chaz Davies non si sente secondo a nessuno. Nelle sue prime dichiarazioni Chaz ha confermato di essere felicissimo di essere in Ducati ed ha lodato il lavoro di sviluppo compiuto dai tecnici di Borgo Panigale durante il lungo inverno di test. La base è buona e l’obiettivo per l’anno prossimo deve essere quello di poter scegliere tra il n°1 ed il 7 quando toccherà decorare la moto.

1 COMMENTO