CIV, Matteo Baiocco racconta il suo sfortunato weekend – VIDEO

Matteo Baiocco Imola

Il campione italiano del CIV SBK Matteo Baiocco racconta il suo sfortunato weekend di Imola

Il campione in carica del CIV SBK racconta il suo weekend, un inizio di campionato difficile per se e per la sua squadra visto il bottino amaro con il quale ha lasciato l’autodromo di Imola.  Tutto da rifare dunque, dopo un inverno fatto di tanto lavoro, lui ed il suo team credevano di arrivare pronti alla prima gara della stagione, ma le scarse condizioni di grip offerte dallo pneumatico Dunlop durante il weekend hanno influenzato il feeling del pilota sulla sua RSV4 costringendo il team a lavorare tanto per dare al Baiox la miglior moto per correre in gara.

Dopo i problemi riscontrati in gara uno, il Baiox si presentava la domenica pronto per gara due, più veloce grazie alla risoluzione di alcuni problemi durante il warm up, ma soprattutto pronto al riscatto dopo la deludente gara uno. Purtroppo la nuvola di Fantozzi gli si è incollata addosso durante il weekend, perchè in gara due è stato vittima di una scivolata nella quale è incappato durante i primissimi giri a causa della rottura del motore della Ducati di Fabio Menghi che ha cosparso la pista di olio generando la caduta di diversi piloti tra i quali il campione, che non è riuscito a ripartire.

Il campionato è iniziato in salita come dice il pilota, come l’anno scorso quando poi ha vinto il titolo, sperando che il brutto weekend, ormai lasciato alle spalle, sia di buon auspicio per poter agguantare risultati decisamente migliori. L’appuntamento è a Misano e Matteo Baiocco promette di arrivare pronto assieme al suo Team Nuova M2 assicurando che anche la Dunlop sta lavorando tanto per consentirgli di avere le migliori coperture per disputare le gare. Imola è passata ed ora si guarda avanti!