Dani Pedrosa: “E’ un buon momento, voglio dare spettacolo”

pedrosa

Il Team HRC si prepara ad affrontare Aragon, dove entrambi i piloti troveranno i propri fan club a sostenerli. Dani Pedrosa è sicuro di poter fare bene anche in Spagna

Una vittoria può cambiare radicalmente l’approccio alle gare ed invertire l’inerzia di una stagione. Per Dani Pedrosa, la vittoria a Misano potrebbe essere il punto zero di questo mondiale, la svolta che aspettava per tornare ad essere stabilmente davanti. Il pilota spagnolo è convinto di aver trovato un ottimo setup di base per la propria moto, ed è sicuro di poter fare bene anche ad Aragon.

Marc Marquez è leader del mondiale, ma nelle ultime gare non ha brillato, arrivando costantemente alle spalle del rivale Valentino Rossi. Solo a Silverstone avrebbe conquistato un risultato migliore, ma l’errore durante il duello con Cal Crutchlow l’ha costretto ad una digressione e ad arrivare solo ai piedi del podio. In casa sua, Marc Marquez potrebbe tornare ad attaccare in gara, e dimostrare di non essere il ragioniere che è emerso spesso durante la stagione.

Nel 2015 il Cabroncito cadde nei primi giri mentre cercava di non perdere la ruota di Jorge Lorenzo, in testa alla gara, mentre Dani Pedrosa offrì un grande spettacolo nel duello con Valentino Rossi, strappando un ottimo secondo posto.

“Aragon è un circuito che mi piace di più di Misano, e penso che sia più adatto al mio stile di guida”. Marc Marquez mette subito in chiaro quanto sia elevato il proprio feeling con il tracciato spagnolo: “Detto questo, è anche vero che la particolarità di quest’anno è che le cose possono cambiare tantissimo da gara a gara. Vedremo se riusciremo a fare andare bene le cose ed avere un buon weekend. Dovremmo avvicinarci alla gara stando pronti ad adattarci a qualsiasi situazione,  ma naturalmente cercheremo di lottare di nuovo per il podio davanti al mio pubblico di casa ed al mio fan club”.

marc-marquez-motogp-austin-2016
©imagephotoagency

Dani Pedrosa è pronto a tornare in gara, e dimostra che la vittoria di Misano potrebbe essere il momento chiave per iniziare una fase diversa della stagione:“Ovviamente arriviamo ad Aragon in un buon momento, visto che le cose hanno iniziato ad andare meglio nelle ultime due gare e sono andate alla perfezione a Misano, dove siamo stato in grado di fare un grande risultato. In ogni caso, è importante mantenere i piedi a terra, perchè le gare sono sempre più dure in questa stagione. Dobbiamo restare totalmente concentrati sul nostro lavoro e sui nostri obiettivi, che sono continuare a costruire sul setup di base sul quale stiamo lavorando nell’ultimo periodo, e trovare il ritmo per stare davanti. Il mio fan club sarà qui e cercherò di dare il massimo per fare un grande spettacolo per loro”.