Davide Giugliano alla conquista del BSB

DAVIDE GIUGLIANO BSB
@TAS RACING

Il mondiale SBK si lascia scappare uno dei più grandi talenti degli ultimi anni. Per Davide Giugliano inizia una nuova avventura nel BSB in sella alla BMW del Tyco Racing

Erano mesi che il sito Corsedimoto paventava l’ipotesi di un passaggio di Davide Giugliano nel BSB, dopo che l’italiano non era stato in grado di trovare una sella nel mondiale. L’approccio con Manuel Puccetti non si è concretizzato e non ci sono state altre alternative valide che potessero trattenere Giugliano. La squadra inglese gli ha fatto un’ottima offerta in un campionato in costante crescita, che registra presenze in pista degne dei tempi d’oro della SBK e che fa correre i piloti da professionisti, come ha sottolineato qualche mese fa Josh Brookes, in procinto anch’egli di tornare in terra di Albione.

La scelta di Davide è perfettamente condivisibile, e rappresenta una duplice opportunità. Se è vero che passare a correre in un campionato nazionale potrebbe sembrare un ripiego, si può invece pensare che il BSB sia un’ottima opportunità per iniziare una seconda vita agonistica ed avere una lunga carriera da pilota professionista. Molti piloti scelgono di restare nel mondiale pur non percependo ingaggio, mentre Davide Giugliano ha più volte affermato di non essere disponibile a correre e rischiare la vita senza ricevere un adeguato ingaggio. Pensiero totalmente condivisibile ed espresso da un pilota che ha rischiato tantissimo nei due incidenti della stagione 2015.

Questo ragionamento trova perfetta applicazione nel campionato inglese, che offre una serie di team ben finanziati ed organizzati, che scelgono i piloti in base al talento e non in base alla valigia e basta. Davide Giugliano potrebbe risorgere dalle due stagioni opache che hanno avuto inizio con l’incidente di Phillip Island e sono terminate con il disastro in Qatar nell’ultima tappa del mondiale 2016.

@TAS RACING
@TAS RACING

Il pilota approda in una squadra organizzatissima, come è la Tyco BMW ed ha l’obiettivo dichiarato di vincere. Queste le sue parole :“Sono molto felice di entrare in BSB grazie al team Tyco BMW. Ho gareggiato su alcuni circuiti inglesi durante la mia esperienza nel mondiale, e sono pronto per affrontare i prossimi test e la stagione di gare della prossima stagione. Il BSB è un campionato molto popolare con tantissimo pubblico e so che i tifosi britannici sono molto appassionati. Sono simili ai tifosi italiani, perciò spero di conquistare molti tifosi in sella alla Tyco BMW nella prossima stagione. Ho corso contro la BMW s1000rr e so che è un pacchetto molto valido con un enorme potenziale, perciò non vedo l’ora di cominciare e dimostrare ciò che possiamo fare nel BSB”

Il manager del TAS Racing Phillip Neill si è dettoentusiasta di avere Davide in squadra, e semplicemente non vediamo l’ora di iniziare questo nuovo capitolo della storia del TAS Racing