Diretta MotoGP Aragon, live dal circuito del Motorland la cronaca del Gran Premio

DIRETTA MOTOGP ARAGON
@DUCATI

Segui la diretta delle gara di MotoGP ad Aragon, 14° round del Mondiale MotoGP 2017 e terza tappa in terra spagnola del campionato

Ad Aragon ci si gioca tantissimo tra i pretendenti al titolo, e le qualifiche hanno mostrato che tra Marquez, Vinales e Dovizioso, è proprio l’italiano quello maggiormente in difficoltà con una Ducati che invece è stata in grado di mettere Jorge Lorenzo in prima fila. La pole conquistata da Vinales lo ha rilanciato mostrando che anche lo spagnolo è pronto a tornare alla vittoria mentre Marc Marquez ha sprecato la chance di prendersi la pole scivolando durante il suo ultimo tentativo in qualifica. Passando al quarto in classifica generale, ovvero Valentino Rossi, la faccenda cambi e si deve approfondire ciò che sta facendo il Dottore ad Aragon. La grandissima prova di forza e carattere messe in mostra da Valentino Rossi in qualifica, con la conquista di una incredibile prima fila a meno di 25 giorni dalla frattura di tibia e perone, è stata la prima tappa di una prova molto più complessa. Nessuno, compreso Valentino, sa come potrebbe reggere la gamba sulla distanza di gara e gli occhi degli appassionati sono tutti puntati su Rossi, per capire fino a che punto può spingersi nello scrivere questa incredibile pagina di sport.

Diretta MotoGP Aragon 2017 – Cronaca diretta

Si conclude così la nostra cronaca del GP di Aragon, quattordicesima tappa del campionato MotoGP 2017 che ha vissuto la vittoria di Marc Marquez, capace di dare uno strappo nel mondiale rispetto a Dovizioso leggermente in difficoltà e solo settimo alla bandiera a scacchi. Grazie per aversi seguito, ed appuntamento a Motegi per la prima tappa del trittico orientale!

Questa la classifica del GP di Aragon, con la splendida vittoria di Marc Marquez:

  1. Marc Marquez
  2. Dani Pedrosa
  3. Jorge Lorenzo
  4. Maverick Vinales
  5. Valentino Rossi
  6. Aleix Espargarò
  7. Andrea Dovizioso
  8. Alvaro Bautista
  9. Johann Zarco
  10. Pol Espargarò
  11. Mika Kallio
  12. Andrea Iannone
  13. Jack Miller
  14. Scott Redding
  15. Tito Rabat
  16. Jonas Folger
  17. Alex Rins
  18. Hector Barbera
  19. Bradley Smith
  20. Danilo Petrucci
  21. Loris Bas
  22. Sam Lowes

Campionato – Con questa vittoria Marc Marquez consolida la prima posizione del mondiale e sale a quota 224 punti, mentre Dovizioso soffre tantissimo questo settimo posto che lo allontana dalla prima posizione, facendolo salire a quota 208 punti, a -15 da Marquez.

Ultimo Giro – Peccato per Andrea Dovizioso, che si arrende anche ad una Aprilia RS-GP semplicemente monumentale e guidata magistralmente da Aleix Espargarò. Lo spagnolo ha portato la moto di Noale a meno di sei secondi dal vincitore Marquez sotto la bandiera a scacchi, tenendo per tutta la gara un ritmo incredibile.

Ultimo Giro – Vince Marc Marquez il GP di Aragon! Sul podio Dani Pedrosa e un grande Jorge Lorenzo, che ha condotto a lungo la gara e si è piegato al duo Honda solo nel finale. Vinales conquista un tutto sommato deludente quarto posto, che non rispecchia il potenziale di moto e pilota, mentre Rossi è quinto dopo una gara che si può definire eroica senza esagerare. Probabilmente la frattura non ha dato problemi di dolore, ma i giorni di stop forzato si sono fatti forse sentire sulla distanza di gara.

Ultimo Giro – Marquez conduce in tranquilità, anche se Pedrosa è riuscito a portare a meno di un secondo il distacco. Se fosse partito meglio…

Ultimo Giro – Inizia l’ultimo giro per il duo Honda che sta dominando con Marquez primo, su Pedrosa. Jorge Lorenzo è in terza posizione e sente odore di podio, mentre Vinales e Rossi si stanno difendendo da Espargarò.

Giro n.22 – Marquez è ancora leader di autorità, ma Pedrosa in questo momento è secondo ed è il più veloce in pista. Lorenzo terzo, davanti a Vinales, Rossi, Espargarò e Dovizioso. Lo spagnolo dell’Aprilia è vicinissimo al duo Yamaha, e potrebbe tentare di passare entrambi i piloti di Iwata nel finale. Dovizioso soffre in queste fasi finali

Giro n.21 – Incredibile Aprilia, che con Espargarò passa Dovizioso! Grandissima gara per la Casa di Noale. Pedrosa continua ad insidiare Lorenzo, e lo passa all’ingresso del cambio di direzione in discesa.

Giro n.21 – Valentino Rossi fa grande fatica ma riesce ad arginare Maverick Vinales, mentre Dovizioso resta vicino al duo Yamaha ma non trova spiragli per passare. Pedrosa continua ad attaccare Lorenzo, che resiste coriaceo. Vinales passa Rossi!

Giro n.20 – Rossi subisce l’attacco di Vinales, ma mantiene il quarto posto. Nel frattempo Bautista ha passato Espargarò che ha commesso un errore. Pedrosa nel frattempo ha ripreso Lorenzo e lo sta per attaccare

Giro n.19 – Dovizioso tenta di passare Valentino, ma subisce il sorpasso di Vinales in un punto incredibile prima del rettilineo di arrivo. Incredibile Espargarò, che adesso è settimo alle spalle di Dovizioso. Vinales si avvicina a Rossi, ma anche Dovizioso non molla il duo Yamaha

Giro n.18 – Marc Marquez sta creando un gap in testa su Lorenzo, che non riesce a tenere il passo. Nel frattempo cade Cal Crutchlow, senza conseguenze. Pedrosa non è lontano da Lorenzo. Rossi sta cercando di contenere Dovizioso ed è incredibile che dopo 18 giri sia ancora in top five

Giro n.17 – Adesso Pedrosa spinge per chiudere il gap su Lorenzo e tentare la doppietta Honda con un Marquez imperioso in testa alla gara. Rossi ha leggermente mollato, ed è nel mirino di Dovizioso

Giro n.17 – Marquez sta studiando dove passare Lorenzo, che finora ha fatto una gara davvero perfetta. Grandissimo sorpasso per il pilota Honda, che affonda su Lorenzo. Marquez passa in testa su Lorenzo mentre Pedrosa passa Rossi. Duello tra Lorenzo e Marquez

Giro n.16 – Dovizioso è minaccioso alle spalle di Rossi, che sembra in difficoltà in questa fase di gara. Pedrosa fa un capolavoro e passa Dovizioso prendendosi la quarta piazza. Nel frattempo Marquez si fa vedere alle spalle di Lorenzo e prepara l’attacco

Giro n.15 – Marquez è vicino, ma Lorenzo tiene duro e resta leader anche se con un vantaggio di meno di tre decimi. Pedrosa ha completamente ripreso Dovizioso ed addirittura lo attacca alla prima occasione. Pedrosa è in questo momento il più veloce in pista, mentre soffre Vinales che vede incombere sempre di più la RS-GP di Espargarò

Giro n.14 – Meno di mezzo secondo di vantaggio per Lorenzo, mentre sta facendo una grandissima gara l’Aprilia con Espargarò, che adesso è alle spalle di Vinales in settima posizione. Pedrosa ha ripreso Dovizioso, rientrando di forza in lizza per il podio

Giro n.13 – Marc Marquez attacca Valentino Rossi e lo passa nell’ultima staccata prendendosi la seconda posizione alle spalle di Lorenzo. Anche Pedrosa ha passato Vinales. Le due Honda passano le due Yamaha nello stesso punto della pista. Marquez si sta lanciando all’inseguimento di Lorenzo, che ha circa 7 decimi di vantaggio. Anche Dovizioso sembra pronto per attaccare Rossi. Forse inizia a farsi sentire la fatica per il Dottore

Giro n.12 – Continua l’avvicinamento di Vinales al gruppo dei primi, mentre Dovizioso tenta di sfruttare i Desmocavalli per ripassare Marquez, che gli chiude la porta in faccia. Pedrosa segna il suo miglior giro ma resta sesto alle spalle di Vinales

Giro n.11 – Valentino Rossi continua a reggere al secondo posto. Sta compiendo una impresa incredibile. Marquez nel frattempo ha passato di nuovo Dovizioso. Dritto di Crutchlow. Dovizioso e Marquez incrociano più volte, bel duello. Jorge Lorenzo continua a fare la lepre, con Rossi che resta a meno di mezzo secondo.

Giro n.10 – Marquez sta spingendo, ma continua a commettere errori. Ne sta approfittando Vinales che ha portato il gap a meno di un secondo e mezzo dai primi quattro. Lorenzo continua a condurre

Giro n.9 – Marquez spinge forte per tenere la scia di Rossi, ma commette un grosso errore in staccata e perde la posizione anche su Dovizioso.

Giro n.9 – La top ten in questo momento vede Lorenzo condurre su Rossi, Marquez, Dovizioso, Vinales, Pedrosa, Crutchlow, A.Espargarò, Alvaro Bautista e Mika Kallio. Marquez è vicino a Rossi e Pedrosa insidia da vicino Vinales

Giro n.8 – Errore di Marquez che perde la terza posizione a vantaggio di Dovizioso. Vinales sta ricucendo con fatica il gap. I primi quattro sono vicini. Marquez ha ripassato Dovizioso, ma continua a commettere dei piccoli errori. Sembra leggermente impiccato

Giro n.7 – Marquez vicino a Dovizioso all’ingresso dell’ultimo rettilineo e lo passa. Lo spagnolo si lancia all’attacco di Rossi. Il campione del mondo ha due gomme hard e potrebbe aspettare il finale di gara per attaccare. Rossi mette nel mirino Lorenzo

Giro n.6 – Lorenzo continua a condurre, con un vantaggio di circa mezzo secondo su Rossi. Marquez adesso sembra meno aggressivo su Dovizioso, mentre il distacco di Vinales è attorno ai due secondi rispetto al quartetto al comando

Giro n.5 – Ancora leggermente staccato Rossi rispetto a Lorenzo, che sta facendo il “Martillo” in testa alla gara. Vinales gira come i primi quattro in questo momento. Lorenzo commette un piccolo errore e Rossi l’ha ripreso. Il gruppo dei primi quattro è compatto. Anche Rossi ha fatto una sbavatura, ma resta secondo

Giro n.4 – Rossi quasi sulla coda di Lorenzo, mentre Dovizioso segna il giro più veloce della gara! Marquez continua a farsi vedere da Desmodovi, mentre Vinales in questo momento è quinto con Pedrosa che l’ha raggiunto ed inizia ad insidiarlo

Giro n.3 – Lorenzo resta leader mentre il giro più veloce lo firma Valentino Rossi. In difficoltà Vinales, che non riesce a tenere il passo di Marquez. La top ten adesso è: Lorenzo, Rossi, Dovizioso, Marquez, Vinales, Pedrosa, Crutchlow, A.Espargarò, Mika Kallio, Alvaro Bautista

Giro n.2 – Rossi è vicino a Lorenzo! Incredibili primi giri di Rossi, mentre Marquez sta mettendo pressione su Dovizioso.

Giro n.2 – Anche Dovizioso passa Vinales che va largo. Lorenzo conduce su Rossi, Dovizioso, Marquez e Vinales. Marquez è su gomma dura all’anteriore, e non forza eccessivamente in queste prime fasi. Il vantaggio di Lorenzo è quasi un secondo

Giro n.1 – Valentino Rossi attacca Vinales ed è secondo alle spalle di Lorenzo!

Giro n.1 – Parte il GP di Aragon MotoGP! Alla prima curva prende il comando delle operazioni Jorge Lorenzo. Ottimo start di Rosi che resta terzo alle spalle di Vinales. Grande partenza di Dovizioso che si mette subito in quarta posizione. Parte abbastanza male Marquez

Ore 14.00 – I piloti stanno raggiungendo il rettilineo finale per schierarsi in griglia. Tensione altissima mentre tutto è pronto per lo spegnimento del semaforo

Ore 13.59 – Parte il giro di formazione, con i piloti che si preparano per affrontare la quattordicesima tappa della stagione MotoGP 2017 ad Aragon

Ore 13.57 – Lorenzo su morbida, mentre Rossi è su una dura al posteriore come Vinales. Gomma media per Pedrosa. La griglia si svuota dai tecnici ed inizia il giro di formazione

Ore 13.55 – Dopo le incredibili performance in qualifica, restano tanti dubbi sulla potenziale tenuta sulla distanza di gara per Valentino Rossi. Sarà importante per il Dottore evitare qualsiasi errore e tentare di concludere la gara. Il podio sarebbe un risultato incredibile

Ore 13.54 – Jorge Lorenzo ha tantissima voglia di conquistare la prima vittoria in sella alla Ducati ed Aragon potrebbe essere il teatro perfetto. A Misano Lorenzo ha sprecato una grande chance a causa di un errore mentre conduceva la gara sul bagnato

Ore 13.53 – La pioggia caduta venerdì ha leggermente alterato le condizioni di grip dell’asfalto e non tutte le soluzioni sono state provate per la lunga distanza. La scelta corretta della mescola per anteriore e posteriore sarà senza dubbio la chiave per vincere ad Aragon

Ore 13.52 – Salve a tutti! Inizia la nostra cronaca del GP di Aragon, i piloti sono in griglia e si definiscono le ultime scelte di gomma per tutti.

Inizio ore 14.00 – La cronaca live del Gran Premio inizierà pochi minuti prima del semaforo verde.

Diretta MotoGP Aragon 2017 – Previsioni Meteo

Dopo aver rovinato il venerdì di prove libere, la pioggia ha fortunatamente risparmiato il round spagnolo di Aragon nella giornata di sabato. La pioggia caduta nel venerdì di libere ha anche consentito a Valentino Rossi di “acclimatarsi” con la propria situazione fisica senza forzare eccessivamente nei primi turni. Ci ha pensato una fitta nebbia nella mattina di domenica a rallentare il normale svolgimento dei warm up costringendo la direzione gara a ritardare le sessioni ed intervenire anche sulla distanza di gara di Moto3 e Moto2 pur di consentire il regolare svolgimento della MotoGP su tutta la distanza prevista.

Diretta MotoGP Aragon 2017 – Prove libere, qualifiche e warm up

Ogni sessione è stata vissuta con la massima attenzione concentrata sulle prestazioni di Valentino Rossi, che ha sorpreso tutti issandosi in una incredibile terza posizione in griglia di partenza dopo meno di 25 giorni dall’infortunio in Enduro. Marc Marquez è sembrato essere il più veloce in ogni sessione, ma ha commesso un errore nel momento in cui doveva attaccare per la conquistare la pole position, lasciando la prima posizione in griglia ad un perfetto Maverick Vinales. Lo spagnolo della Yamaha ha saputo approfittare dell’opportunità, ma non sembra accreditato sul ritmo gara dello stesso passo delle Honda di Marquez e Pedrosa. Grande weekend di Jorge Lorenzo, veloce in qualifica tanto da conquistare un accesso in prima fila che non sembrava possibile. Lo spagnolo sta facendo evidenti passi in avanti in sella alla Desmosedici GP17, ed il momento della prima vittoria davvero non sembra lontano.

Diretta MotoGP Aragon 2017 – Alla scoperta del Motorland: un progetto faraonico per uno dei tracciati più interessanti del mondiale

Il tracciato di Aragon è nato dalla penna dell’architetto Hermann Tilke, che ha firmato la maggior parte degli ultimi impianti internazionali. E’ uno dei circuiti più “giovani” del campionato, essendo stato inaugurato nel 2009 ed ospita la MotoGP dal 2010 costituendo una delle quattro tappe spagnole del mondiale. Il progetto non riguarda solo il tracciato, ma anche l’idea di creare in questa regione della Spagna un vero polo di ricerca per l’eccellenza automobilistica. Alcuni punti del tracciato sono stati disegnati con il chiaro intento di replicare alcuni punti particolarmente rappresentativi di altre piste, come il celebre Corkscrew, o Cavatappi, di Laguna Seca. La prima vittoria di una gara MotoGP su questa pista è stata conquistata da Casey Stoner nel 2010, in sella alla Ducati nella sua ultima stagione in sella alla moto di Borgo Panigale.

SCHEDA CIRCUITO
Nome: Aragon
Anno di costruzione: 2009
Lunghezza della pista: 5.344 m
Curve: 18
Distanza da percorrere: 116.7 km
Giri da percorrere (MotoGP): 23

Diretta MotoGP Aragon 2017 – Dove vederla in tv e in streaming

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO SU COME VEDERE LA MOTOGP IN STREAMING

La diretta streaming del Gran Premio di Aragona dal tracciato di Alcaniz sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e in differita su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8. Segnaliamo inoltre che la tv svizzera RSI ha prolungato il contratto per la trasmissione del Motomondiale. Per vedere dunque la MotoGP in Streaming sulla TV Svizzera è possibile collegarsi gratuitamente sul sito Sport Live Streaming di RSI LA2. La diretta streaming è riservata ai residenti nel territorio svizzero e a tutti gli utenti che dispongono di un indirizzo IP proveniente dalla confederazione.