Le Ducati di Melandri e Davies alle costole dei piloti Kawasaki in Thailandia

ducati aragon
@DUCATI

I piloti Ducati del team Aruba puntano a grandi risultati in Thailandia e stanno lavorando al meglio per riuscire a rendere la vita difficile ai rivali della Kawasaki

Gran lavoro dei piloti Ducati del team Aruba.it Racing in Thailandia durante il primo giorno di prove chiudendo il secondo turno al terzo e quarto posto: questo tracciato è sempre stato difficile per le Rosse ma gli inizi per la Panigale R fanno presagire un cambiamento rispetto al passato. I tempi sono arrivati fin dal primo turno per entrambi i piloti, con Marco Melandri in grado siglare il secondo crono nelle FP1; nella seconda sessione hanno continuato a lavorare bene ed al termine l’italiano si è fermato a +0.279 dal leader Rea mentre il compagno di team Chaz Davies si è preso il quarto posto grazie ad un miglioramento nei minuti finali.

«Sono contento perché ha fatto un grande lavoro e la mia Panigale R mi ha dato subito delle buone sensazioni»  queste sono state le prime dichiarazioni di Marco Melandri che ha anche parlato delle difficoltà tecniche del tracciato thailandese, ricco di staccate e curve veloci ma anche divertente, anche se il caldo rende difficile il lavoro. «E’ andata meglio di quanto mi aspettassi, credo che le Kawasaki restino le favorite, ma siamo pronti a rendergli la vita difficile»

Chaz Davies ha parlato della strada tracciata per migliorare le fiducia con la moto «per la prima volta qui, le condizioni della pista sono state buone fin da subito, consentendoci si attaccare già dai primi giri» ha continuato il gallese che domani vuole trovare il modo di migliorare ancora in vista della gara.