EICMA 2017, la regina del salone è la Ducati Panigale V4

Ducati-Panigale-V4-EICMA2017
@Ducati

Il pubblico di EICMA 2017 ha eletto la moto più bella esposta al salone, ovvero la nuova Ducati Panigale V4 presentata la scorsa settimana

La nuova Ducati Panigale V4 è la creazione che più ha colpito il pubblico presente a EICMA 2017 che l’ha eletta la “moto più bella” con il 61% di preferenze, non è la prima volta che la casa di Borgo Panigale ottiene questo risultato, dato che in passato è già successo nove volte. La superleggera ha fatto parlare di sè dal primo momento in cui è stata svelata al pubblico, soltanto una settimana fa, è la reazione dei presenti di sicuro ripaga la Ducati del lavoro fatto in questo anno: il sondaggio “Vota e vinci la moto più bella del Salone” è un’iniziativa della rivista italiana Motociclismo che ha trovato grande riscontro tra i 16.000 partecipanti al sondaggio che sono rimasti incantati dalla Panigale V4. A ricevere il premio è stato Julien Clement, Senior Designer Centro Stile Ducati e designer del progetto Panigale V4, in rappresentanza della Ducati che ha visto i 600.000 presenti durante il weekend assiepati davanti allo stand per osservare da vicino le quattro novità presentate: la Panigale V4, lo Scrambler 1100, la Multistrada 1260 e la 959 Panigale Corse, tutti modelli fortemente rivisitati e migliorati rispetto al passato.

Concentrandoci sulla “regina del salone” da sottolineare è il motore che ha 4 cilindri ed è figlio del Desmosedici che i piloti MotoGP portano sulle piste di tutto il mondo. La moto ha un rapporto potenza/peso di 1,1 CV/kg ed è stata sviluppata in collaborazione con Ducati Corse, per questo si può quasi parlare di una MotoGP da strada, alla portata degli appassionati. La Panigale V4 vede anche altre due versioni, ovvero la Panigale V4 S , con sospensioni Öhlins, sistema Smart EC 2.0, ruote forgiate in alluminio e batteria agli ioni di litio e la Panigale V4 Speciale in serie limitata, numerata, con una livrea dedicata, scarico in titanio e componenti in alluminio lavorati dal pieno.