Gara SSP, prima vittoria in carriera per Roberto Rolfo

roberto rolfo phillip island
Roberto Rolfo - Mv Agusta F3

Il pilota piemontese del team Factory Vamag Racing MV centra la sua prima vittoria in carriera in Supersport

Ti aspetti la chiusura di un weekend perfetto da parte di Jacobsen ed invece ti ritrovi con una vittoria di una MV, ma è quella privata di Roberto Rolfo. Le gare della Supersport come al solito non annoiano mai e anche quella appena conclusa non tradisce quanto detto.

Tra bandiere rosse ed incidenti che coinvolgono i favoriti, sul podio ci ritroviamo con due insospettabili ed un mezzo favorito: Rolfo, Mahias ed il pilota di casa Anthony West. Nonostante la riduzione da 18 a 15 giri, la gara ha riservato delle belle sorprese ed anche un bello spavento per l’incidente che ha provocato la bandiera rossa dopo neanche 2 giri di gara.

Il primo colpo di scena della gara lo abbiamo subito alla chiusura del primo giro quando il poleman Jacobsen va ai box per un apparente problema tecnico. PJ lascia campo libero agli inseguitori Ryde e Cluzel che hanno avuto una super partenza.

Nei giri successivi ne succedono poi di tutti i colori. Va giù Baldolini che era passato in testa alla gara, Jacobsen rientra in pista, incidente clamoroso a 13 giri dalla fine: fuori Gino Rea, Mulhauser e Gamarino. Rea ancora una volta se la vede brutta con la moto di Mulhauser che gli arriva a centimetri dal corpo. Bandiera rossa e gara sospesa per pulire la pista dai detriti.

La gara riparte sotto forma di gara sprint di 10 giri. Il nuovo start vede una partenza a fionda di Caricasulo che balza in testa alla gara mentre Jacobsen dalla pole si ritrova in quarta-quinta posizione. Anche la seconda parte della gara riserva delle sorprese: va giù Kyle Smith con la Honda, PJ Jacobsen commette un errore e deve recuperare tutte le posizioni, la lotta per la vittoria si riduce quindi alla coppia Caricasulo-Cluzel.

Jacobsen risale rabbiosamente la china mentre in testa se le danno di santa ragione con Rolfo che tiene in alto l’onore della MV Agusta. Dall’inizio dell’ultimo giro fino alla bandiera a scacchi ne succedono di tutti i colori.

Cluzel e Caricasulo, i grandi favoriti della gara considerando gli errori che hanno tolto dalla testa Jacobsen, saltano via lasciando via libera a Rolfo e Mahias con un incredibile West in terza posizione. La vittoria se la giocano proprio Rolfo e Mahias e sul traguardo sembrano arrivare quasi insieme con West al terzo posto. Il fotofinish dice che Rolfo ha battuto Mahias per 1 millesimo.

Incredibile prima vittoria in Supersport per Roberto Rolfo davanti a Mahias e West, poi Ryde, Tuuli, Jacobsen, Wagner, Watanabe, Calero ed Epis i primi 10.

Questa la classifica della gara Supersport a Phillip Island