Jonathan Rea, l’irlandese sul tetto del mondo

A Jerez Jonathan Rea diventa il quinto pilota britannico a vincere il titolo mondiale Superbike dopo Carl Fogarty, Neil Hodgson, James Toseland e Tom Sykes

Bellissimo ritorno dopo una lunga pausa del mondiale Superbike sulla fantastica pista di Jerez e pratica del mondiale sbrigata in modo pulito ed elegante da un impeccabile Jonathan Rea, in fuga dall’inizio della stagione e mai raggiunto e impensierito dagli avversari. Un vantaggio di punti che gli ha permesso di conquistare in Gara 1 il titolo mondiale 2015. Meritatissimo! E’ stato lui il dominatore di tutta la stagione. Nella storia mondiale solo Doug Polen si permise di mollare indietro gli avversari in questo modo quasi umiliante. Tom Sykes ha subito le modifiche regolamentari e quindi una mancanza di feeling con la sua Ninja in tutta la prima parte della stagione. La Ducati è esplosa ma poi ha trovato la competitività con il solo Chaz Davies per gli infortuni dello sfortunatissimo Davide Giuliano e l’Aprilia ha sbagliato completamente la squadra con Haslam e Torres anche se a Jerez sono stati fenomenali.

1 COMMENTO