Lorenzo show su Twitter, il pilota Ducati risponde ad un tifoso

@Ducati Press

Il brutto esordio con la Ducati in Qatar non ha lasciato Jorge Lorenzo senza parole. Il maiorchino ha subito risposto ad un tifoso su Twitter

Jorge Lorenzo non è certo uno che le manda a dire, negli anni ci ha abituati a dichiarazioni dirette e forti, spesso dettate dalla foga del momento, condizione che lo ha reso poco simpatico ai più e ha scatenato nel tempo l’ironia a seguito di alcune sue frasi. Dopo la gara del Qatar dove il maiorchino ha chiuso in undicesima posizione, un debutto infelice considerato il suo talento e il potenziale della GP17 che non Andrea Dovizioso ha letteralmente volato sul tracciato di Losail, Lorenzo si è scatenato su Twitter rispondendo ad un commento ironico di un tifoso.

“Potremo dire che dietro Jorge Lorenzo il secondo pilota con più vittorie a Losail è Ramon Forcada con 4”

Il pilota Ducati, forse colpito per il riferimento al suo ex capotecnico Ramon Forcada, uomo di punta del team Yamaha ha subito ribattuto al tweet chiudendo al tifoso di tenere conto anche della carriera di Juan Llansá, meccanico di fiducia di Lorenzo che lo ha seguito nella nuova avventura con la Ducati.

Lo scambio di tweet è proseguito con EFREN che ha sottolineato l’ironia del suo commento mentre Lorenzo ha risposto “difendendo” a suo modo il lavoro dei meccanici e dei telemetristi, fondamentali per la vittoria della squadra.

“Sono ugualmente importanti il portiere, come l’attaccante, come l’allenatore. Commento che fa pensare ad un tappo stretto tra il maiorchino ed il suo nuovo team”.

Nella battuta conclusiva entrambi hanno stemperato gli animi rispondendosi con una battuta infatti Lorenzo cita Carmelo Ezpeleta che in quanto presidente può vantare il numero di vittorie maggiore, vincendo di fatto rispetto a tutti i presenti.

Insomma non certo un dibattito acceso ma lo scambio di tweet mostra un Lorenzo sempre battagliero: chissà se la difesa dell’operato della squadra sarebbe stata altrettanto accesa se non fosse stato nominato Forcada che ancora sembra un tasto dolente per il maiorchino.