Mike Hailwood, l’ultima Ducati del mito inglese

mike hailwood

Mike Hailwood in sella alla Ducati ha scritto una delle più avvincenti e importanti pagine della storia motociclistica sportiva

Mike Hailwood è una leggenda a cui tutti gli altri possono solo ispirarsi. Considerato il miglior pilota di moto di sempre, ha vinto il suo primo campionato del mondo all’età di ventuno anni. Ha vinto 9 campionati del mondo, 76 vittorie Grand Prix e 14 T.T dell’Isola di Man. Mike Hailwood ha iniziato il suo rapporto leggendario con la Ducati nel 1958, quando il padre Stan Hailwood chiese una Ducati per un campionato 250cc. E’ stata la prima stagione agonistica piena per Mike Hailwood, che all’epoca aveva solo 18 anni.

Sembrava che la fortuna fosse dalla parte di Mike Hailwood. L’ingegner Fabio Taglioni, il Dottor T, nel 1960 realizzò la Ducati 250 bicilindrica Desmo per il giovane pilota. La moto aveva un alesaggio e corsa di 55,25 x 55 mm, le stesse della 125 con distribuzione Desmo. La distribuzione era comandata da una cascata di ingranaggi centrale. La moto erogava una potenza di 37 CV a 11.600 giri ed era equipaggiata con un telaio doppia culla.

Taglioni conobbe decine di grandi campioni in Ducati, ma i suoi ricordi più belli furono sempre legati a Mike Hailwood. Taglioni disse una volta, per scherzo, che i lunghi piedi di Mike Hailwood rovinavano la linea della sua moto. Indipendentemente dalle dimensioni dei suoi piedi, la Desmo 250, pilotata da Mike Hailwood, dominò le piste trionfando in moltissimo gare. Quando non ebbe più nulla da dimostrare sulle due ruote, si rivolse alle corse automobilistiche. Nel suo primo anno di corse automobilistiche arrivò terzo nella Formula 5000 e terzo nella famosa 24 Ore di Le Mans. Continuò vincendo il campionato europeo di Formula Due per la squadra Suters e poi si trasferì in Formula Uno.

Nel 1978, dopo undici anni lontano dal motociclismo, Mike Hailwood, ormai di fatto una Leggenda, ritornò con una Ducati 900SS per vincere un’altra Isola di Man T.T. e il suo 10° Campionato del Mondo. La sua carriera fu prematuramente interrotta a causa di un incidente stradale la sera del 21 marzo 1981 nei pressi di Birmingham, incidente nel quale sua figlia di nove anni Michelle morì sul colpo. Mike Hailwood e suo figlio di 6 anni David furono portati in condizioni gravissime in ospedale, dove Mike morì due giorni dopo, il 23 marzo 1981.

Mike Hailwood – TT Legend – One Day In June – 1978 [VIDEO]

1 COMMENTO