Morta durante le riprese di Deadpool 2 la stuntman ed ex pilota Joi S.J Harris

Joi S.J. Harris

La stuntman afro-americana Joi S.J. Harris stava girando delle sequenze di stunt nel sequel cinematografico di Deadpool

Dopo la notizia della morte della blogger russa Diana Lebedeva, un’altra motociclista perde la vita in un incidente. Stiamo parlando di Joi S.J Harris, che secondo quanto riportato, ha perso il controllo della moto che stava guidando sul set del Blockbuster americano, finendo la propria corsa nella vetrata di un edificio, mandandola in frantumi in un impatto purtroppo fatale.

La stuntman ed ex pilota del campionato statunitense AMA, stava sostituendo a Vancouver in uno stunt l’attrice Zazie Beetz, che interpreta il ruolo di Domino, altro personaggio dell’Universo Marvel che apparirà nel secondo capitolo dedicato a Deadpool. Colpisce il tweet di Ryan Reynolds, attore protagonista e vera anima del progetto: «Oggi, abbiamo perso tragicamente un membro della nostra crew che sta lavorando a Deadpool. Abbiamo il cuore a pezzi, siamo shockati e devastati…sappiamo che niente può avvicinarsi alla sofferenza ed al dolore che patisce in questo momento la sua famiglia e chi la amava in questo momento. Le mie preghiere sono per loro, assieme a quelle di ogni persona con cui è entrata in contatto in questa vita»

Sono state ovviamente interrotte le riprese del film, ed al momento non è dato sapere quando riprenderanno.