Moto2 Misano, vince Aegerter e gli italiani annegano sotto la pioggia

AEGERTER MOTO2 MISANO
@HONDA

Doppietta svizzera a Misano, Aegerter trionfa davanti a Luthi e Syahrin. Disfatta italiana sotto la pioggia: solo Bagnaia e Corsi al traguardo

Poteva essere la gara degli italiani quella di oggi in Moto2, dopo la vittoria di Romano Fenati e le ottime qualifiche di ieri, sembrava scontato rivedere un pilota tricolore sul gradino più alto del podio. Avevamo l’imbarazzo della scelta, dato che Mattia Pasini scattava dalla pole, davanti a Franco Morbidelli e Lorenzo Baldassarri era stato una lepre durante il warm up della mattina, invece la gara ha portato un risultato inatteso: doppietta svizzera di Dominique Aegerter e Thomas Luthi davanti al malese Hafizh Syahrin. Al campione di oggi va l’onore di aver portato in prima posizione una Suter dopo molto tempo, in condizioni difficili da gestire per tutti: Aegerter ha saputo mantenere la calma, senza farsi innervosire dai tentativi di sorpasso di Luthi. I nostri sono caduti nei tranelli dell’asfalto bagnato già dall’inizio della corsa: il primo a cadere è stato Luca Marini, poco dopo è toccato a Mattia Pasini e Lorenzo Baldassarri, a terra nello stesso punto con pochi secondi di distacco. Il vero colpo di scena è stata la scivolata del leader del Mondiale Franco Morbidelli, il pilota del team Marc VDS stava guidando il gruppo, prima di finire nella ghiaia perdendo così il vantaggio in classifica. Adesso, invece dei 29 punti di distacco da Luthi, continua a trovarsi primo con soli 8 punti; lo zero di oggi ha riaperto il Mondiale Moto2, che continua ad essere un testa a testa Italia-Svizzera.

Gli italiani non sono stati gli unici a cadere a Misano, solo 16 piloti infatti sono transitati sotto la bandiera a scacchi, tra i grandi assenti figurano Jorge Navarro, Miguel Oliveira e Takaaki Nakagami, autori di buone performance prima delle scivolate. Pecco Bagnaia invece non ha deluso le attese, chiudendo in quarta posizione davanti a Brad Binder e Sandro Cortese. A punti Simone Corsi che sul finale è caduto ma è comunque riuscito a tornare in pista in fretta mentre la wild card Alex De Angelis è arrivato 12° nel suo Gran Premio di casa.

Classifica della gara di Misano per la Moto2

1 25 77 Dominique AEGERTER SWI Kiefer Racing Suter 127.6 51’39.709
2 20 12 Thomas LUTHI SWI CarXpert Interwetten Kalex 127.5 +1.400
3 16 55 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 127.2 +7.875
4 13 42 Francesco BAGNAIA ITA SKY Racing Team VR46 Kalex 126.7 +21.223
5 11 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 126.6 +23.849
6 10 11 Sandro CORTESE GER Dynavolt Intact GP Suter 125.9 +41.421
7 9 40 Fabio QUARTARARO FRA Pons HP40 Kalex 125.9 +43.107
8 8 24 Simone CORSI ITA Speed Up Racing Speed Up 125.3 +56.926
9 7 89 Khairul Idham PAWI MAL IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 125.1 +1’01.495
10 6 2 Jesko RAFFIN SWI Garage Plus Interwetten Kalex 124.5 +1’20.192
11 5 30 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 123.9 +1’32.448
12 4 15 Alex DE ANGELIS RSM Dynavolt Intact GP Suter 122.3 1 Lap
13 3 87 Remy GARDNER AUS Tech 3 Racing Tech 3 121.6 1 Lap
14 2 45 Tetsuta NAGASHIMA JPN Teluru SAG Team Kalex 119.6 1 Lap
15 1 97 Xavi VIERGE SPA Tech 3 Racing Tech 3 119.6 1 Lap
16 22 Federico FULIGNI ITA Forward Junior Team Kalex 118.5 1 Lap