MotoGP, il 22 e 23 maggio decisi due giorni di test a Barcellona

barcellona motogp

Organizzata una sessione di test addizionale di due giorni per permettere ai piloti e ai team di prendere confidenza con il nuovo asfalto prima del Gran Premio

Il campionato del mondo di MotoGP 2018 è ancora lontano dal cominciare, ma già arrivano news riguardo alla prossima stagione, in particolare riguardo alle giornate di test disponibili: la Direzione Gara del Circuito di Barcellona ha infatti annunciato su Twitter che sul tracciato spagnolo verrà organizzata una sessione addizionale di test il 22 e 23 maggio. Come mai questa scelta? Il perché è presto spiegato: lo storico tracciato catalano subirà durante questo inverno dei lavori di riasfaltatura del manto stradale, poiché molti piloti in passato si erano lamentati della tante buche e degli avvallamenti presenti sulla pista e dovuti al fatto che il circuito è utilizzato per moltissime categorie anche automobilistiche, Formula 1 compresa.

Il nuovo manto che verrà steso dovrebbe risolvere almeno in parte questi problemi, ma a questo punto si è scelto di concedere a piloti e team di poter prendere confidenza con il nuovo asfalto. Queste due giornate però non saranno considerate come test veri e propri e dunque il parteciparvi non inficerà in alcun modo il numero di giornate di prove disponibili per le varie squadre durante la stagione. Il Gran Premio di Barcellona è in programma per domenica 17 giugno. I test si terranno quindi poco meno di un mese prima dell’evento e verranno disputati subito dopo il GP di Francia a Le Mans, previsto per il 20 maggio e che sarà la 2^ tappa europea del campionato, dopo quella di Jerez de la Frontera.