MotoGP Argentina FP2, Vinales un martello ma è crisi dei big

MOTOGP ARGENTINA FP2
@YAMAHA-RACING

Maverick Vinales si conferma in prima posizione in FP2, ma la vera notizia è la crisi di tanti big. Dovizioso, Rossi , Lorenzo e Pedrosa fuori dalla top ten

Il venerdì del secondo week end di gara del campionato 2017 MotoGP ha regalato diverse notizie. Quello che invece non fa più notizia è il fatto di trovare Maverick Vinales occupare senza difficoltà la prima posizione in classifica. Lo spagnolo della Yamaha ha messo tutti in riga, lasciando il suo principale rivale in questo momento, ovvero Marc Marquez, a oltre tre decimi dalla sua prestazione. Le prime due caselle di questo venerdì sono occupate da nomi che siamo abbondantemente abituati a scorgere così in alto in classifica, ma la vera sorpresa arriva con la terza e quarta posizione, occupate rispettivamente da Karel Abraham e Alvaro Bautista.

Il Team Aspar può festeggiare un risultato davvero memorabile, soprattutto in rapporto alle difficoltà del Team Factory di Borgo Panigale. Alle spalle dei due alfieri di Aspar ci sono infatti altre due Ducati, ma continuano ad essere quelle sbagliate. Al quinto posto c’è infatti un tonicissimo Danilo Petrucci, che anche in Fp1 si era distinto, mentre al sesto posto troviamo la Desmosedici di Loris Baz, che regala una grande soddisfazione all’Avintia. Chiudono la top ten Cal Crutchlow, Jonas Folger, Aleix Espargarò e Andrea Iannone. Una top ten decisamente strana, fuori da qualsiasi pronostico, con tantissimi big in difficoltà sul tracciato argentino.

Per trovare la seconda Honda ufficiale di Dani Pedrosa, bisogna infatti scendere fino alla tredicesima posizione, con lo spagnolo che precede Andrea Dovizioso e la sua Ducati GP17. Addirittura sedicesimo Valentino Rossi, molto attardato e ad oltre un secondo dal compagno di squadra. Sembrano riformarsi i fantasmi delle libere del Qatar, nella speranza che attraverso il lavoro del box sia possibile ricostruire una situazione di calma per Rossi e il suo team.

Continua la crisi nera di Jorge Lorenzo, visibilmente nervoso e mai competitivo in questo inizio di stagione. Lo spagnolo occupa una indecorosa diciottesima posizione e sembra palese che la strada da percorrere per il sodalizio Lorenzo-Ducati sia tutto in salita in questo momento.

Questa la classifica combinata delle prove libere MotoGP in Argentina: 

1 M.VIÑALES SPA YAMAHA 1’39.477
2 M.MARQUEZ SPA HONDA 1’39.778 0.301
3 K.ABRAHAM CZE DUCATI 1’39.880 0.403
4 A.BAUTISTA SPA DUCATI 1’39.922 0.445
5 D.PETRUCCI ITA DUCATI 1’39.960 0.483
6 L.BAZ FRA DUCATI 1’40.120 0.643
7 C.CRUTCHLOW GBR HONDA 1’40.124 0.647
8 J.FOLGER GER YAMAHA 1’40.157 0.680
9 A.ESPARGARO SPA APRILIA 1’40.175 0.698
10 A.IANNONE ITA SUZUKI 1’40.250 0.773
11 S.REDDING GBR DUCATI 1’40.338 0.861
12 J.ZARCO FRA YAMAHA 11’40.340 0.863
13 D.PEDROSA SPA HONDA 1’40.345 0.868
14 A.DOVIZIOSO ITA DUCATI 1’40.399 0.922
15 H.BARBERA SPA DUCATI 1’40.431 0.954
16 V.ROSSI ITA YAMAHA 1’40.531 1.054
17 J.MILLER AUS HONDA 1’40.588 1.111
18 J.LORENZO SPA DUCATI 1’40.599 1.122
19 T.RABAT SPA HONDA 1’40.908 1.431
20 A.RINS SPA SUZUKI 1’41.083 1.606
21 P.ESPARGARO SPA KTM 1’41.632 2.155
22 B.SMITH GBR KTM 1’42.074 2.597
23 S.LOWES GBR APRILIA 1’42.179 17 2.702