MotoGP Assen | Rossi primo nelle FP1

MotoGP Assen: Valentino Rossi gira a un secondo dal record della pista di Assen e stampa il miglior tempo. Marquez è secondo. Male le Ducati

Attenzione perché ad Assen si correre come sempre il sabato quindi il giovedì offre il primo turno di prove e questo turno su asciutto ci da delle conferme particolarmente interessanti e molto importanti per quanto riguarda la stagione e il Gran Premio di Olanda. Il primo turno ci fa capire che i nove titoli mondiali si conquistano grazie al temperamento, all’intelligenza e alla testa. Marquez, il dominatore dei 10 gran premi dello scorso anno e del titolo mondiale, quest’anno non riesce più ad andare: incredibilmente vola via ed è costretto a buttarsi a terra per non finire sulle barriere al primo giro del primo turno di prove.

Mentre l’uomo che non ha mai fatto risultati nelle prove, Valentino Rossi stampa il miglior tempo. Aveva detto a Barcellona che voleva cambiare sistema e approccio nelle prove e gira a un secondo dal record della pista: 1.34.3 è il miglior tempo stampato da Valentino Rossi poi dietro di lui Marquez che ha commesso svariati errori però poi il giro secco è riuscito a farlo ed è secondo. Pedrosa ha rallentato da De Angelis, ha fatto il terzo tempo e Lorenzo, l’avversario importantissimo di questo confronto con Valentino, è quarto.

Male invece le Ducati con solo in nona posizione Andrea Dovizioso. Questa dovrebbe essere invece una gara importante per le rosse che hanno mostrato di avere il potenziale per vincere una gara o per restare stabilmente, grazie alle concessioni regolamentari, in mezzo alle Yamaha e alle Honda. Invece l’inizio non è dei migliori. La cosa sorprendente è questa capacità di Valentino Rossi di attaccare mentalmente in momenti chiave del campionato. Evidentemente il giovane Marquez ancora non ha questa testa da campione fuoriclasse.