Dani Pedrosa con Honda fino al 2018

dani-pedrosa-honda-2018
©imagephotoagency

Con un breve comunicato stampa, la Honda mette fine a qualsiasi speculazione che si era formata nell’ultimo periodo. Dani Pedrosa resta in HRC fino a tutto il 2018

Riportiamo il comunicato Honda:

Honda Racing Corporation è felice di annunciare il rinnovo del proprio contratto con Dani Pedrosa per altri due anni. Entrambe le parti sono soddisfatte di aver raggiunto un accordo prima de questo week end di GP, che sarà anche il n°250 per il trentenne pilota spagnolo nel campionato del mondo.

Pedrosa è stato un pilota Honda per la sua intera carriera, iniziata nel 2001 con il debutto nella classe 125. Un campione della 125 cc ed un due volte campione della 250 cc, Pedrosa è entrato in MotoGP con il Repsol Honda Team nel 2006 ed è stato vicecampione del mondo in tre occasioni (2007, 2010 e 2012) e terzo in altre tre (2008, 2009, 2013). Ha raggiunto più arrivi a podio per la Honda di qualsiasi altro pilota, con un totale di 142, incluse 52 vittorie, appena tre in meno del record di Mick Doohan.

Pedrosa arriva al prossimo weekend del Gran Premio d’Italia occupando la quarta posizione del mondiale.

Queste le prime dichiarazioni del pilota Dani Pedrosa“Sono davvero felice di poter annunciare il mio rinnovo con il Repsol Honda Team. Sono molto grato alla Honda per la fiducia che mi hanno dimostrato nel rinnovare il mio contratto per altri due anni. Penso che per me sia la cosa migliore continuare con l’azienda in cui ero alla mia primissima gara. Sono felice che le trattative siano state veloci ed ora posso concentrarmi solo sulle gare. Voglio dare il 100% in questo weekend nel GP d’Italia”.

Anche Shuei Nakamoto, gran capo della HRC ha rilasciato delle dichiarazioni: “Siamo davvero felici di aver rinnovato il nostro contratto con Dani, ed apprezziamo tantissimo la sua lealtà alla Honda ed alla HRC. Lavoriamo assieme da molti anni, ma abbiamo sempre visto in Dani la stessa passione e dedizione. La sua esperienza è molto importante per aiutare i nostri tecnici nello sviluppo della moto e noi faremo il massimo per aiutarlo e dimostrare tutto il suo talento”.