MotoGP, la diretta live della conferenza stampa da Aragon

motogp
@imagephotoagency

Le prime dichiarazioni in diretta dei piloti MotoGP durante la consueta conferenza stampa che apre il Gran Premio di Aragon

Il Motomondiale torna in Spagna per la 14ª tappa del campionato MotoGP, una gara destinata ad attirare molto pubblico grazie al ritorno in pista di Valentino Rossi, il pilota della Yamaha ha deciso di correre durante questo weekend spagnolo, lasciando a bocca aperta tutti i tifosi. Solo domani vedremo quanto sarà competitivo il convalescente Rossi su questo tracciato mentre è quasi scontato pensare che tra i papabili vincitori della gara ci saranno Marc Marquez e Andrea Dovizioso, primi a pari merito in classifica con 199 punti. Rimanendo in tema “rincorsa al titolo” non si può non parlare di Maverick Vinales, che ha solo 16 punti di svantaggio dai primi e, come molti altri, avrà il sostegno del pubblico sulla pista spagnola. Da non sottovalutare nemmeno Jorge Lorenzo che arriva ad Aragon per prendersi una rivincita con la Ducati e anche Dani Pedrosa in passato ha fatto la differenza su questo circuito che sembra perfetto per le sue caratteristiche.

I piloti in questa Conferenza Stampa pre GP, saranno chiamati a commentare l’attuale situazione in campionato e a fare i loro pronostici sul prossimo appuntamento, sarà possibile vedere la diretta live della conferenza stampa in esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208).

Segui con noi la diretta a partire dalle ore 17.

LIVE Press Conference build up – #AragonGP

LIVE📡 – Join #MotoGP reporter Amy Dargan and commentator Matt Birt for the build-up and start to the #AragonGP pre-event press conference!

Posted by MotoGP on Donnerstag, 21. September 2017

17:00 Sta per iniziare la conferenza stampa di Aragon, i piloti sono pronti per raccontare le proprie sensazioni per questa 14ª tappa

17:05 In conferenza anche il pilota Suzuki Alex Rins, il ducatista Danilo Petrucci e Xavier Simeon che corre in Moto2

17:10 Ultimi minuti prima dell’inizio delle domande dei giornalisti, i piloti ne approfittano per scambiare qualche parola

17:20 Marc Marquez: «La battaglia è aperta, questo weekend torna anche Rossi e dovremo dare il massimo per lottare su una pista che comunque mi piace molto e dove ho fatto belle gare in passato. Sono stato competitivo su tracciati diversi in questa stagione ed è la cosa principale: devo continuare a dare il 100% sempre per portare a casa punti»

17:22 Andrea Dovizioso: «Sono rilassato e curioso di capire il nostro potenziale su questa pista dove lo scorso anno le cose andarono molto male, in questa stagione invece penso che anche noi avremo le nostre carte da giocarci anche se non sarà facile. A Misano non ho rischiato perché non mi sentivo del tutto a mio agio, non ho pensato troppo al Mondiale, solo che prendo rischi quando sento di avere il controllo della moto, in quel caso sarebbe stato inutile. Sono pronto per lottare per il titolo anche se non sarà semplice»

17:26 Maverick Vinales: «A Misano sull’asciutto mi sentivo bene quindi sono felice di sapere che il weekend si annuncia sereno, spero di essere in forma qui ad Aragon, un tracciato dove in passato mi sono trovato bene»

17:28 Valentino Rossi: «Non so come andrà perché guidare una MotoGP non è facile ma sono curioso, domani capirò se sarò in grado di essere competitivo. Questa gara è importante anche in vista del trittico asiatico anche perché per adesso ho provato solo per alcuni giri. Credo che ogni infortunio sia diverso, io sono stato fortunato perché il dottore è stato davvero bravo e l’operazione è andata bene. Ho lavorato molto dopo e sentivo che piano piano il dolore diminuiva»

17:30 Danilo Petrucci: «Il mio obiettivo è stare davanti a Zarco per essere il migliore dei piloti non ufficiali, questa pista mi piace ma rimane il problema della gomma posteriore che si rovina molto. A Misano è andata bene quindi spero che anche qui il weekend sia positivo»

17:31 Alex Rins: «È la mia pista di casa e sono in MotoGP, non potrei essere più felice, è davvero emozionante. In passato ho girato molto qui e spero di far bene anche perché sto migliorando dopo i problemi iniziali. Avrò un casco speciale per sostenere la lotta contro il cancro al seno, lo abbiamo dipinto di rosa»

17:33 Xavier Simeon: «Sono felice e sorpreso di poter annunciare che sarò in MotoGP col team Avintia per le prossime due stagioni,  è una bella cosa per il Belgio e spero che ci saranno più piloti in futuro. In Moto2 non sta andando molto bene quindi questa occasione mi rende davvero fiducioso e spero che sfruttarla al meglio»

17:35 Rossi: «Quando guido sento un po’ di dolore, sopratutto in piega ma ogni giorno le cose migliorano quindi spero che questo weekend continui così: non lo faccio per il titolo, è che voglio tornare competitivo il prima possibile e penso che questa sia la strada migliore. L’eta conta poco, la motivazione è più importante, così come avere un buon team».

17:38 Rossi: «Ho un chiodo nella tibia che è una prassi per questo tipo di infortunio e che permette di migliorare più velocemente, la medicina ha fatto molti passi avanti in questi anni. Ero positivo per il test medico dato che già cammino senza stampella e anche il movimento della gamba e l’aspetto non sono male»

17:40 Marquez: «Sono felice che Rossi sia tornato ma per il Mondiale non cambia, il mio approccio sarà lo stesso perché in questa stagione può succedere di tutto e l’importante è lottare per ogni punto»

17:41 Vinales: «Per me è positivo perché è un grande aiuto nel box, per il Mondiale sarà un rivale in più anche se ha molti punti di distacco ma per il team è una bella notizia»

17:43 Rossi: «Dopo i primi 10 giorni nei quali ho sofferto, la situazione è migliorata ed è per questo che ho pensato di poter tornare. Qui terminare la gara non sarà facile ma prima di Motegi lo stacco sarà di 3 settimane, un tempo utile per migliorare»

17:45 Dovizioso: «I test di Casey e Michele sono sempre fondamentali, le loro prove erano improntate sul futuro, non tanto sulla gara di Valencia ma i dati potranno comunque aiutarci»

17:47 Vinales: «Abbiamo le stesse moto di Misano, non ci saranno modifiche perché è già il meglio a disposizione anche se lavoreremo per trovare il setting giusto»

17:48 Marquez: «È una grande occasione per Van der Mark ma lui è giovane e deve capire, di sicuro sarà deluso»

17:50 Rossi: «Non ho parlato con Van der Mark ma la Yamaha mi è stata molto vicina e sapevano che volevo tornare quindi credo che anche lui lo avesse capito negli ultimi giorni»

17:53 Rossi: «Se dovessi scegliere dei piloti per sostituire i medici penso che opterei farei fare l’intervento a mio fratello perché posso fidarmi di lui, farei guidare l’ambulanza Morbidelli mentre per il ruolo da infermiera Bulega perché ha i capelli lunghi» questa la risposta di Rossi alla domanda posta da un tifoso su Facebook, che fa capire il buon umore del pilota Yamaha.