MotoGP, divorzio in vista tra Jorge Lorenzo e Alex Debon

La relazione professionale tra Jorge Lorenzo e Alex Debon potrebbe essere giunta al termine

Alex Debon, ex pilota di 41 anni, potrebbe lasciare il suo ruolo di consulente di pista solo tre mesi dopo che Jorge Lorenzo l’aveva arruolato nella sua squadra personale per affrontare il campionato di MotoGP.

Lo scorso dicembre è stato lo stesso Debon a confermare attraverso i social network il suo nuovo rapporto professionale con Jorge Lorenzo per cercare di aiutarlo a fare un passo in avanti nel suo adattamento alla Desmosedici GP18, servendo da ponte tra Lorenzo e i tecnici Ducati al momento di trasmettere feedback e sensazioni del tre volte campione della MotoGP. Da allora, l’uomo di Castellon ha accompagnato Lorenzo in tutti i test pre-campionato, oltre a partecipare alla prima gara di Losail svoltasi lo scorso fine settimana: una gara che si è conclusa prematuramente per Jorge Lorenzo dopo aver subito un guasto ai freni.

Non era la prima volta che Lorenzo si fidava di Alex Debon per migliorare il suo progresso come pilota. Nel 2006, Debon è diventato uno dei pilastri fondamentali nel raggiungimento dei due titoli mondiali di Lorenzo nella categoria 250. A quel tempo, Debon ha combinato il suo lavoro come consulente di pista di Lorenzo con quello del collaudatore ufficiale di Aprilia, evolvendo la RSW 250 GP del marchio italiano in pista. Quest’anno Jorge Lorenzo appare in notevole difficoltà ed è alla continua ricerca di un cambio di passo. Probabilmente non è rimasto soddisfatto del contributo portato da Alex Debon, tanto da ritenere di poterne fare a meno.