MotoGP, Dovizioso: «Marquez ha senza dubbio esagerato»

Il forlivese della Ducati ha chiuso al 6° posto ma perde la testa del Mondiale, scavalcato da Crutchlow

Dovizioso è arrivato sesto nel Gran Premio d’Argentina ed è finito inevitabilmente anche lui in un ruolo secondario tenendo conto dei numerosi eventi che hanno caratterizzato la corsa di Termas de Rio Hondo. Tuttavia Dovizioso non si è trattenuto dal commentare gli incidenti in pista, ovvero il comportamento pericoloso di Marc Marquez che ha precluso a Rossi la possibilità di andare a punti: «Marquez ha senza dubbio esagerato. Ha commesso errori di ogni tipo e ha fatto tutto ciò che non avrebbe dovuto fare. Quando dimostri nelle prove di essere un secondo più veloce in ogni situazione, dovrebbe essere facile portare a casa il massimo risultato», ha detto Andrea Dovizioso.

Andrea Dovizioso, che ha duellato fino all’ultima curva per difendere il primato a fine gara è entrato in tackle duro su Marquez: «Credo oggi farà fatica ad uscire dal paddock perché gli argentini sono molto focosi». In Argentina infatti, i supporters di Valentino Rossi sono davvero tanti ma fortunatamente il pilota della Honda se l’è cavata solo con una serie di fischi e senza alcuna conseguenza.

Sulla sua prestazione in Argentina, Dovizioso ha commentato: «Sapevamo che sull’asciutto non eravamo in palla: venivamo da dei turni in cui non eravamo da top-10 ed è stata così. Poi c’erano delle chiazze ed è stato peggio. Alla fine abbiamo avuto molta fortuna, prendiamo i punti del 6° posto e ci consoliamo con il fatto che tre piloti che lottano per titolo hanno raccolto zero. Dobbiamo evidenziare la parte buona di questo GP, ma abbiamo avuto la conferma che su piste di grande percorrenza noi continuiamo a soffrire e non possiamo contare sulla nostra velocità. È una giornata che ci fa capire che ancora non va bene, nonostante la classifica mondiale ci veda lì a 3 punti da Crutchlow».