MotoGP, Marquez: «Aragon pista favorita, voglio vincere davanti ai miei tifosi»

Brno Marc Marquez

Il team Repsol Honda darà il massimo ad Aragon con i suoi due piloti che già in passato hanno fatto la differenza su questo tracciato

Mancano pochi giorni all’inizio del weekend di Aragon, teatro della quattordicesima tappa del Mondiale MotoGP 2017 e il team Repsol Honda è pronto a dare battaglia su un tracciato che già in passato ha visto il dominio della casa giapponese. Marc Marquez e Dani Pedrosa sono in situazioni molto diverse, col primo in testa alla classifica piloti insieme ad Andrea Dovizioso, padrone della sua moto nonostante le difficoltà, mentre Pedrosa in questa stagione è stato spesso in crisi e a Misano è arrivato 14°; lo spagnolo ha vinto una sola gara, a Jerez, e adesso si trova in quinta posizione con un ritardo dai primi di 49 punti, troppo per pensare alla conquista del titolo. La pista di Aragon però potrebbe essere perfetta per tornare competitivo, dato che in passato Pedrosa ha vinto ed in molte occasioni è stato protagonista di ottime gare.

Il tracciato è congeniale anche a Marquez, non tanto per le vittorie passate, che si sono alternate a gare da dimenticare, quanto perché è una delle preferite del Campione Honda: «Questo campionato è incredibile, siamo così vicini! A Misano siamo tornati al vertice, a pari punti con Dovi, e gli altri piloti in lotta per il titolo non sono affatto distanti. Le ultime cinque gare saranno molto intense e dobbiamo continuare a lavorare duramente. Sono felice di andare ad Aragon questo fine settimana: è una delle mie piste preferite nel calendario e cercheremo di dare il 100% davanti ai nostri tifosi di casa, combattendo per la vittoria come abbiamo fatto a Misano. Spingeremo dal primo turno fino all’ultimo giro della gara!» ha dichiarato Marquez. «È stato un weekend deludente a Misano due settimane fa, ma lo abbiamo già superato e non vediamo l’ora di pensare al Gran Premio di Aragon. Sappiamo che possiamo essere molto più veloci se lavoriamo al meglio per tutto il weekend, trovando una buona configurazione per la nostra moto e soprattutto per far funzionare le gomme al meglio. Mi piace molto andare ad Aragon e non vedo l’ora di correre davanti al mio fan club e alla mia folla di casa. Spero che il tempo sarà bello e di poter nuovamente lottare per il podio!» ha fatto sapere Pedrosa.