MotoGP, nessun sostituto sulla Yamaha di Rossi a Misano

Valentino Rossi
@YAMAHA

La Yamaha ha preso una decisione: a Misano correrà con il solo Maverick Vinales nel Team Factory. Nessun sostituto per Valentino Rossi

Ci ha pensato direttamente la Yamaha a mettere fine a tutte le speculazioni che stavano circolando in queste ore febbrili sul web. La M1 di Valentino Rossi resterà ferma ai box, in attesa che il pilota sia in grado di tornare a competere in gara. Maverick Vinales non avrà dunque un compagno di squadra in gara a Misano, con buona pace di chi pensava che Zarco o Nagasuka fossero pronti a “scippare” la M1 dalle mani del Dottore. Yamaha ha preferito evitare di alimentare discussioni, ed ha smentito con forza queste voci con un comunicato stampa che rappresenta una vera pietra tombale su ogni speculazione più o meno fantasiosa: «Il team Movistar Yamaha MotoGP è dispiaciuto di dover riportare che Valentino Rossi non sarà in grado di competere nel prossimo Gran Premio di Misano, che si corre questo weekend. Il Team Factory Yamaha correrà il round n°13 del mondiale MotoGP 2017 con il solo Maverick Vinales come pilota. Tutta la Yamaha augura a Valentino Rossi un recupero veloce, nella speranza di riaverlo presto in sella alla sua M1».

Ad Iwata hanno dunque deciso di non “spostare” piloti, nè di mettere in pista la M1 con un collaudatore, preferendo che Vinales si giochi da solo le sue chance in gara, senza contare su un compagno di team in pista che possa in qualche modo aiutarlo anche togliendo punti ai rivali nella lotta al titolo. L’amore tra Rossi e la sua M1 è più che noto. Evidentemente, in Yamaha hanno capito che Valentino non avrebbe gradito che la “sua” moto fosse portata in gara da qualcun altro.

VALENTINO ROSSI
@YAMAHA