MotoGP, perchè Andrea Dovizioso è diverso dagli altri piloti

andrea dovizioso

Il vice campione del mondo ha una personalità molto diversa rispetto ai rivali, da Valentino Rossi al suo compagno di squadra Jorge Lorenzo. Ecco chi è davvero Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso è sempre stato un personaggio fuori dal coro. La sua personalità, così diversa dalla maggior parte di quella dei suoi rivali, potrà essere un fattore importante nella lotta al Mondiale 2018, stagione in cui cercherà di perseguire l’obiettivo sfumato lo scorso anno a Valencia. A confermare questo punto di vista è il giornalista spagnolo Manuel Pecino, che sul suo blog ha raccolto alcune affermazioni del pilota romagnolo: «Mi vedo molto diverso dal resto dei piloti» spiega Dovizioso«non meglio o peggio, ma solo diverso. Vivo una vita da persona che guadagna poco, non perché non spendo, ma perché vivo con persone che hanno uno stipendio normale. E quindi mi sento come loro. Sono come loro. Ci sono alcuni piloti che guidano secondo le loro sensazioni, così che quando tutto va bene, vanno super veloci, ma quando vanno male, vanno molto male. Io cerco sempre di capire cosa sta succedendo e poi cerco il limite che mi consente di controllare. Raramente mi sbaglio, anche se a volte può essere uno svantaggio».

Dovizioso ha parlato poi del suo rapporto con il compagno di box in Ducati, un grande campione spesso accusato di avere una personalità quanto meno complicata: «Battere Lorenzo ovviamente mi dà soddisfazione: è un campione del mondo. Inoltre abbiamo fatto tutta la nostra carriera in parallelo: in 250 mi ha battuto e quando è arrivato in MotoGP, ha fatto la differenza. Vincere ora è una grande soddisfazione, soprattutto perché abbiamo la stessa moto».

dovizioso lorenzo

«In generale, non mi piacciono gli ingegneri. È difficile per loro ascoltare, credere e interpretare quello che dici. Per loro, se ciò che viene discusso non ha conferma digitale, ciò che viene detto sono solo parole. Io non sono uno di quelli che vogliono imporre. Io so di cosa ho bisogno e cerco di ottenerlo con rispetto. Mi fa male vivere lontano dai miei. Dove vivo non è la città più bella del mondo, ma è dove ho creato la mia famiglia e dove sono felice» e a conferma di questa stretta vicinanza con la sua città e la sua famiglia, Dovizioso ha voluto fare una sorpresa speciale ad una sua fan, che lo ha ringraziato con bellissime parole per il gesto.

Ancora Dovizioso, che ormai peri tifosi Ducati è diventato Desmodovi: «Alcune persone mi hanno fatto capire certe cose che mi fanno vivere meglio e che riguardano tutto ciò che faccio, nel mio rapporto con le persone, nel modo in cui gestisco la mia carriera, nel modo in cui mi comporto a casaLe persone sono sbalordite dalla mia esplosione quest’anno, ma non mi sento in una situazione eccezionale. In effetti, mi dispiace che non sia successo prima».