MotoGP, scintille tra Lorenzo e Rossi in Austria

Rossi-Lorenzo Barcellona
@Ducati

Jorge Lorenzo non ha gradito le dichiarazioni di Valentino Rossi in conferenza stampa e dopo le prove di oggi ha risposto duramente al pilota

In MotoGP non conta soltanto ciò che accade in pista. Ormai è un classico assistere a litigate a mezzo stampa tra i piloti e due tra i più attivi in questa particolare specialità sono di sicuro Jorge Lorenzo e Valentino Rossi che in realtà negli ultimi mesi si erano ignorati, ma adesso le scintille si sono riaccese. Valentino Rossi infatti durante la conferenza stampa in Austria ha detto una frase che non è andata giù al maiorchino che dopo le qualifiche di oggi ha subito risposto: «Quello che ha detto Valentino non è vero, non devo vincere qui per salvare la stagione, quello che devo fare è capire la mia moto e riuscire a migliorare, i risultati a quel punto arriveranno».

Sembra che il fuoco della rivalità tra i due piloti sia tutt’altro che spento: «In MotoGP vincere è difficile e il mio obiettivo principale è di competere con i piloti più veloci: ci riuscirò perché le novità portate dalla Ducati mi hanno reso soddisfatto e fiducioso». Quello di oggi è un Lorenzo più deciso rispetto a quello di alcune settimane fa, concentrato sul suo lavoro ma anche attento alle dichiarazioni dei rivali. Chissà cosa e soprattutto se risponderà adesso Valentino, anche se il pilota Yamaha ha il suo bel da fare questo weekend dato che le prove libere del venerdì sono state negative e in qualifica dovrà migliorare molto i suoi tempi per dimostrare di poter lottare per il podio.