MotoGP, operazione riuscita perfettamente per Valentino Rossi

@YAMAHA

Operazione riuscita per Valentino Rossi che ieri, in allenamento, si è fratturato tibia e perone della gamba destra

Valentino Rossi è stato operato per ridurre la frattura di tibia e perone della gamba destra dopo la caduta di ieri in allenamento. Il pilota stava infatti girando con l’enduro insieme ad altri giovani talenti dell’Academy VR46 nei pressi di Urbino quando una caduta lo ha fatto finire in ospedale con un fortissimo dolore alla gamba. L’intervento presso l’ospedale Torrette di Ancona è stato eseguito dal Dott. Pascarella è andato bene e in mattinata è stato rilasciato un bollettino medico ufficiale per chiarire le sue attuali condizioni: «Valentino sta bene e questa credo che sia la cosa più importante per noi e i tifosi. Si è procurato una frattura della gamba scomposta, è entrato alle 2 di questa notte l’abbiamo operato, l’intervento è durato circa un’ora ed è perfettamente riuscito». Le prime indiscrezioni parlano di un lungo periodo di stop per il pluricampione che vedrebbe così sfumare il sogno del titolo mondiale ma per adesso queste rimangono congetture e solo nei prossimi giorni si avranno risposte. Nel comunicato ufficiale Yamaha sono riportate le prime dichiarazioni di Rossi: «L’intervento è andato bene. Mi sono sentito meglio già appena sveglio e vorrei ringraziare il personale degli Ospedali Riuniti di Ancona, in particolare il Dottor Pascarella che mi ha operato. Mi dispiace molto per l’incidente, voglio tornare sulla mia moto il più presto possibile e farò del mio meglio per farlo succedere!»