MXGP | In Svezia doppio Febvre, Highlander Cairoli

Nel GP di Svezia trionfa Romain Febvre che chiude il poker di vittorie. Settimo posto finale per Tony Cairoli che cade in gara 1 per uno scontro con Philippaerts

Domenica di colpi di scena! Iniziamo da quello più clamoroso, ovvero con il motocross e il Gran Premio di Svezia. Cairoli è stato scaraventato a terra dall’altro italiano Philippaerts. E’ l’ennesimo scontro tra i due che si sono scontrati da quando erano piccini così nei mini cross e poi in MX2 svariate volte e poi ancora in MX1. Non corre buon sangue tra i due e ora ancora meno. Peccato Tony era sesto questo e con questo è volato a terra, è ripartito 25º e con un recupero pazzesco è arrivato a prendersi otto punti che potevano essere 10 di più.

Cairoli ha però cancellato tutta l’attenzione e la rabbia di gara 1 con una seconda manche pazzesca. E’ arrivato terzo dietro ancora a Febvre e Strijbos. Febvre ha fatto la prima doppietta della sua carriera. A questo punto siamo al poker di vittorie e si è involato in classifica. Tony Cairoli è l’ultimo rimasto: è la stagione dell’Highlander, dopo la sparizione di Villopoto, l’infortunio di Desalle e Nagl, che non si è presentato in Svezia. E’ rimasto solo lui a fronteggiare questo rookie spavaldo che va come un missile. Mancano ancora 7 gare e ancora tutto può succedere. E’ una stagione fantastica e per Cairoli questo nono titolo sembra sempre più stregato.

La classifica del campionato MXGP 2015 vede in testa Romain Febvre a 419 punti, inseguito a 39 lunghezze da Tony Cairoli (380), con il tedesco Maximilian Nagl fermo a 360 punti.

MXGP of Sweden 2015 Highlights [VIDEO]

[jwplayer mediaid=”3221″]