Qualifiche SBK Aragon, la Pole è di Chaz Davies

QUALIFICHE SBK ARAGON
@DUCATI

Chaz Davies conquista la pole position di autorità ad Aragon, mettendosi Rea e Sykes alle spalle. Melandri quarto davanti a Fores e Torres

Nonostante le difficoltà della prima giornata di libere, Chaz Davies dimostra di essere ancora l’uomo da battere ad Aragon, conquistando una pole position incredibile all’ultimo tentativo. Una vera impresa per Davies, che nel giro veloce risultava indietro rispetto ai riferimenti di Rea e Sykes, salvo poi estrarre il classico coniglio dal cilindro con un ultimo settore da brivido, che piazza la Panigale in vetta alla lista dei tempi, segnando anche il record del tracciato spagnolo.

Jonathan Rea ha tentato di arginare la furia di Davies, ma si è dovuto piegare allo strapotere del gallese e della sua Ducati sul tracciato spagnolo. Stesso discorso che colui che fino al 2015 era noto per essere Mr Superpole Tome Sykes. Il compagno di squadra di Rea si è dovuto accontentare del terzo posto e si è preso almeno la soddisfazione di mettersi alle spalle un tonico Marco Melandri, che incassa più di sei decimi dal compagno di team e spera di aver trovato un ottimo passo gara, non essendo riuscito ad offrire una prestazione sul giro secco di primissimo piano.

Alle spalle di questi quattro mattatori del mondiale, si è piazzato al quinto posto Xavi Fores, che continua ad essere un ottimo alfiere del Barni Racing ed è costantemente a ridosso dei primi della classe. Sesto l’altro spagnolo, Jordi Torres, che porta la S1000rr di Althea in seconda fila regalando una bella soddisfazione a Genesio Bevilacqua, team manager della compagine di Civita Castellana. Settimo Michael Van Der Mark, prima Yamaha in griglia visti i problemi al motore di Lowes, che l’hanno fermato prima di segnare un solo giro durante la sessione. Ottavo Tati Mercado, che al debutto in un week end di gara si prende l’enorme soddisfazione di essere la prima Aprilia in griglia, davanti a Eugene Laverty, con la RSV4 de team Milwaukee.

Decima posizione per Nicky Hayden, che precede Stefan Bradl, il quale ha anche accusato un problema al motore della CBR, finito in fiamme durante la sessione di qualifica. Chiude le dodici posizioni della SP2 Alex Lowes, vittima come detto di una rottura al propulsore della sua R1.

Questa la griglia di partenza di Gara 1 SBK ad Aragon:

1 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 1’49.319
2 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’49.350 0.031
3 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’49.492 0.173
4 M. MELANDRI ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 1’51.144 1’49.973 0.654
5 X. FORÉS ESP BARNI Racing Team Ducati Panigale R 1’50.347 1.028
6 J. TORRES ESP Althea BMW Racing Team BMW S 1000 RR 1’50.397 1.078
7 M. VAN DER MARK NED Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 1’50.422 1.103
8 L. MERCADO ARG IODARacing Aprilia RSV4 RF 1’50.514 1.195
9 E. LAVERTY IRL Milwaukee Aprilia Aprilia RSV4 RF 1’50.647 1.328
10 N. HAYDEN USA Red Bull Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 1’50.761 1.442
11 S. BRADL GER Red Bull Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 1’51.257 1.938
12 A. LOWES GBR Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R
13 M. REITERBERGER GER Althea BMW Racing Team BMW S 1000 RR 1’51.506
14 R. RAMOS ESP Team Kawasaki Go Eleven Kawasaki ZX-10R 1’51.557
15 L. CAMIER GBR MV Agusta Reparto Corse MV Agusta 1000 F4 1’51.569
16 R. KRUMMENACHER SUI Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10R1’52.328
17 J. SIMON ESP Milwaukee Aprilia Aprilia RSV4 RF 1’52.334
18 A. DE ANGELIS RSM Pedercini Racing SC-Project Kawasaki ZX-10R 1’52.590
19 R. RUSSO ITA Guandalini Racing Yamaha YZF R1 1’52.829
20 O. JEZEK CZE Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’53.211
21 A. BADOVINI ITA Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’53.375