Raffaele De Rosa corre verso la Laguna

RAFFAELE_DE ROSA_LAGUNA_SECA

Althea Racing ha cercato in casa il sostituto di Markus Reiterberger in vista della tappa del mondiale SBK di Laguna Seca, negli States. Raffaele De Rosa salirà sulla BMW del tedesco

Il round di Misano ha lasciato tanto amaro in bocca a Genesio Bevilacqua ed al team Althea. L’infortunio del tedesco Markus Reiterberger in SBK è stato seguito dalla caduta all’ultimo giro della Stock 1000 del giovane Raffaele De Rosa, leader per gran parte della gara.

L’ingresso garibaldino del pilota campano ai danni di Tati Mercado ha causato un patatrac che ricorda molto da vicino quanto fatto da Max Biaggi ai danni di Noriyuki Haga nel 2007 sullo stesso tracciato, in un punto non molto distante.

Come sempre, bisogna essere in grado di trasformare i problemi in opportunità, ed in questa delicata arte un manager come Genesio Bevilacqua ha ampia esperienza, riuscendo sempre ad ottenere il massimo dai suoi uomini e dalle moto a disposizione del team.

L’errore di Raffaele De Rosa pesa molto, ma non deve mortificare il bellissimo campionato che sta portando avanti nella Stock 1000, che lo vede protagonista assoluto e già plurivincitore di tappa. Da questa considerazione è nata la voglia di fargli provare quella S1000 orfana del suo cavaliere ufficiale.

Markus Reiterberger sfrutterà la lunga pausa del mondiale per rimettersi in forma, in vista del finale di stagione, mentre De Rosa avrà la chance di mettere in mostra il proprio talento in sella alla versione SBK di una moto con la quale ha stabilito un feeling immediato sin dal primo test.

Il pilota ha rilasciato questa dichiarazione alla fine del test di oggi:

“Sono contento di come abbiamo lavorato oggi. Mi sono ripreso dopo quello che è successo ieri e abbiamo potuto lavorare bene. Ho girato con la Superbike, per poter prendere confidenza con la moto in preparazione per Laguna. Sono felice di avere l’opportunità di correre in America, ma mi dispiace molto per Markus e spero che ritorni presto. Non sono mai andato a Laguna, ma so che è una pista spettacolare e sarà un’esperienza che mi può fare solo bene. Ringrazio Genesio per avermi offerto questa grande possibilità.”