Sofuoglu imbattibile a Magny Cours. Pole n°29

supersport magny cours

Kenan Sofuoglu si conferma re incontrastato della Supersport a Magny Cours. Una pole conquistata di forza in un finale da brivido contro PJ Jacobsen. Ottimo terzo posto per Ayrton Badovini

Il dominatore della categoria Supersport Kenan Sofuoglu non si è smentito a Magny Cours, ed ha messo tutti in riga nelle qualifiche battendo PJ Jacobsen all’ultimo momento utile, strappando una magnifica pole allo scadere. Con questa pole ha anche conquistato il premio Tissot Superpole dedicato a questa speciale classifica, un giusto antipasto alla conquista del titolo di campione del mondo.

Alle sue spalle il sempre coriaceo PJ Jacobsen che si conferma al top con la Honda CBR allestita da Ten Kate, che precede la CBR della sorpresa di giornata, cioè un velocissimo Ayrton Badovini. Il pilota di Biella conferma il proprio grande feeling con il bagnato, e offre una prova straordinaria conquistando una prima fila che potrebbe essere il preludio ad una gara da protagonista assoluto con la moto del Team Lorini.

Chiudono la top five le due MV F3 di Gino Rea e Jules Cluzel, entrambe ad oltre due secondi dal leader di classifica Sofuoglu. Ottavo Cristian Gamarino davanti a Zaccone. Pessima qualifica per Randy Krummenacher che non va oltre l’undicesima casella, precedendo Alex Baldolini e la seconda MV F3 ufficiale. Tredicesimo Federico Caricasulo, dal quale ci si aspettava forse qualcosa in più dopo le ultime gare vissute costantemente da protagonista.

Questa la griglia di partenza del GP Supersport di Magny Cours:
griglia-ssp