SSP Jerez, vittoria da campione per Caricasulo che batte Cluzel

FEDERICO CARICASULO SUPERSPORT
@YAMAHA

Dopo la pole del sabato, Federico Caricasulo si prende anche la vittoria della gara Supersport di Jerez con una grandissima prestazione

Dopo la sfortuna che ha bersagliato Melandri in gara-1 Superbike, l’Italia può gioire con la seconda vittoria stagionale per Federico Caricasulo che ha corso una gara da campione con Jules Cluzel sempre incollato alle sue spalle. Mahias, quinto, ora ha 20 punti di vantaggio su Sofuoglu con ancora una gara da disputare. Soomer vince il titolo europeo con 1 punto di vantaggio su Hartog. Yamaha campione del mondo Costruttori. Questo il riassunto di una domenica di fuoco per la Supersport.

Gara da vero campione per Federico Caricasulo! 19 giri in testa, salvo 1 lasciato a Cluzel, con il francese sempre attaccato agli scarichi della sua Yamaha. Dopo la pole meravigliosa di ieri, Federico si prende anche la seconda vittoria stagionale con una gara pazzesca sempre in testa e con una bellissima battaglia all’ultimo giro con Cluzel. Secondo gradino del podio per Jules Cluzel, bellissima gara per il francese e grande battaglia con Caricasulo per tutta la gara. Terzo posto per il canguro Anthony West dopo una gran battaglia con PJ Jacobsen. Canguro nel vero senso del termine viste le categorie girate in questa stagione dal buon Anthony. Quarta posizione per Jacobsen con una MV che gli ha regalato un paio di brividi durante la gara. Solo quinta posizione ma punti importantissimi per Lucas Mahias che ha preferito tenersi lontano dai guai invece che mettersi a battagliare con West e Jacobsen, due piloti tutt’altro che freddi e calcolatori.

Sesto e settimo i due piloti del Kallio Racing Tuuli e Morais con quest’ultimo che è definitivamente tagliato fuori dalla lotta per il titolo, ora ristretta solamente a Mahias e Sofuoglu. Ottavo Hartog, secondo nella classifica europea, davanti a Gino Rea e Gamarino a chiudere la top 10.

Seguono Canducci, Zaccone, Okubo, Bassani e Soomer che così succede proprio a Bassani nella classifica europea della Supersport per 1 solo punto su Hartog. Poi Bergman, Zanetti, scrollone anche per lui negli ultimi giri, Stapleford, Khairuddin, Pons, Van Sikkelerus, Watanabe, Cardelus, Epis e Scarcella. Ritirati Kyle Smith, Sebestyen, Scheib, Calero, Baldolini, Hill

Soomer vince il titolo Europeo Supersport mentre la Yamaha, grazie alla vittoria di Caricasulo, vince il titolo Costruttori per la stagione 2017. Questi dunque i verdetti della Supersport per il round di Jerez

In classifica generale Mahias porta il suo vantaggio su Sofuoglu a 20 punti mancando 1 gara alla fine, Cluzel è terzo a 135 punti e Morais segue il francese a 132.

Prossimo appuntamento per la Supersport in Qatar sul tracciato di Losail dal 2 al 4 novembre.