Stock 1000 Aragon: primo centro in carriera per Rinaldi

qualifiche stock imola
@DUCATI

Il pilota del team Aruba.it Junior vince in solitaria davanti a Marino e Tamburini, ottimo contro un coriaceo Razgatlioglu

Quello che doveva essere un confronto acceso tra Ducati ed Aprilia si è ben presto trasformato in un assolo del giovane pilota del team Aruba.it Junior che ha centrato la sua prima vittoria di carriera dopo la prima pole conquistata ieri. Rinaldi si è subito portato in testa alla gara seguito a ruota dall’Aprilia di Scheib. Il cileno non è però parso in grado di reggere il ritmo forsennato del pilota Ducati. Dietro di loro si è portato il secondo pilota Aruba Mike Jones con Marino, Razgatlioglu e Faccani.

Scheib le ha provate tutte per tenere il passo di Rinaldi finendo prima lungo e poi volando via qualche giro dopo in un eccesso di foga per recuperare, lasciando campo libero a Rinaldi per la vittoria e a chi lo seguiva per la lotta per il podio: Razgatlioglu, Marino, Jones. Più staccato Faccani con Tamburini in grande recupero.

Con Rinaldi solitario verso la vittoria, la bagarre era tutta per il secondo e terzo gradino del podio con Marino, Razgatlioglu e Jones a darsele di santa ragione. Una staccata sbagliata di Jones toglie il ducatista dalla lotta per il podio lasciando Marino e Razgatlioglu a darsele a suon di staccate. Marino riesce a passare Razgatlioglu per la seconda posizione ma il turco non molla e resta aggrappato alla Yamaha ufficiale. Da dietro rinviene benissimo Roberto Tamburini con l’altra Yamaha che in pochi giri riesce a portarsi a ridosso del turco della Kawasaki.

La battaglia per l’ultimo gradino del podio è tra Razgatlioglu e Tamburini con il pilota di Puccetti che non vuole mollare il terzo posto ma Tamburini è più lesto e lo fulmina all’ultima curva. La gara si conclude quindi con la vittoria di Rinaldi davanti alle due Yamaha ufficiali di Marino e Tamburini, Razgatlioglu quarto davanti a Faccani, Guarnoni, Vitali, Mykhalchyk, Jones, Fritz. Gli altri italiani: Marconi 12°, 15° Tucci, 16° Calia che ha fatto una bella rimonta considerando che partiva dal fondo, 19° Sanchioni, 20° D’Annunzio, 23° Bernardi, 25° Cecchini, 26° Pusceddu, 27° Sbaiz. Out Sandi e Manfredi

Prossima tappa della Stock 1000 sul tracciato di Assen nel weekend del 28-30 aprile

Questa la classifica della gara Superstock 1000 ad Aragon:

1 M. RINALDI ITA Aruba.it Racing – Junior Team Ducati Panigale R 13
2 F. MARINO FRA PATA Yamaha Official STK 1000 Team Yamaha YZF R1 13 3.587
3 R. TAMBURINI ITA PATA Yamaha Official STK 1000 Team Yamaha YZF R1 13 6.732
4 T. RAZGATLIOGLU TUR Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10R 13 8.184
5 M. FACCANI ITA Althea BMW Racing Team BMW S 1000 RR 13 8.984
6 J. GUARNONI FRA Pedercini Racing Kawasaki Kawasaki ZX-10R 13 9.929
7 L. VITALI ITA Nuova M2 Racing Aprilia RSV 4 RF 13 10.129
8 I. MYKHALCHYK UKR TripleM Racing Kawasaki ZX-10R 13 12.992
9 M. JONES AUS Aruba.it Racing – Junior Team Ducati Panigale R 13 20.218
10 M. FRITZ GER Bayer-Bikerbox Yamaichi Yamaha YZF R1 13 21.900
11 W. TESSELS NED Agro On-Benjan-Kawasaki Kawasaki ZX-10R 13 30.888
12 L. MARCONI ITA TheBlackSheepTeam Yamaha YZF R1 13 31.049
13 S. SUCHET SUI Berclaz Racing Team BMW S 1000 RR 13 31.186
14 J. PUFFE GER Althea MF84 BMW S 1000 RR 13 36.324
15 A. TUCCI ITA Tucci Racing Team Yamaha YZF R1 13 36.757
16 K. CALIA ITA RSV Phoenix Suzuki Suzuki GSX-R1000 13 37.060
17 X. PINSACH ESP ETG Racing Kawasaki ZX-10R 13 38.116
18 T. FINSTERBUSCH GER Agro On-Benjan-Kawasaki Kawasaki ZX-10R 13 46.080
19 F. SANCHIONI ITA Clasitaly BMW S 1000 RR 13 46.354
20 F. D’ANNUNZIO ITA FDA Racing Team BMW S 1000 RR 13 48.074