Aleix Espargaró: “Aragon è un mix tra le piste più belle”

SUZUKI ARAGON VINALES
@SUZUKI-RACING

I piloti Suzuki si preparano ad affrontare le ultime gare della stagione, che saranno anche le ultime in sella alla GSX-RR. Viñales e Espargaró vogliono fare bene ad Aragon

In Suzuki il tempo dei saluto tra i piloti e la moto si avvicina. Maverick Viñales andrà in Yamaha, ed ha già lasciato un grande segno nella storia della Casa di Hamamatsu in MotoGP vincendo il GP di Silverstone, mentre Aleix Espargaró si prepara a sbarcare a Noale, per cercare di far crescere l’Aprilia RS-GP al livello delle migliori del lotto.

Entrambi i piloti sfrutteranno le ultime cinque occasioni in sella alla GSX-RR per regalare altre soddisfazioni al team diretto da Davide Brivio. Le ultime gare hanno mostrato una competitività crescente della moto, che inizia ad adattarsi alle molteplici situazioni tipiche del calendario MotoGP. Adesso la moto è davvero all’altezza delle prime della classe in ogni week end, e non sarebbe sbagliato puntare qualcosa sulla possibilità che prima di fine stagione ci sia un’altra affermazione da parte di uno dei piloti Suzuki.

In particolare, Maverick Viñales è in piena lotta con Dani Pedrosa per il quarto posto nel mondiale, e cercherà di sfruttare l’occasione di Aragon per tenere viva la lotta con il rivale spagnolo:”Il tracciato del Motorland è uno dei più interessanti, con una varietà di situazioni che lo rendono molto esigente ma anche molto divertente. Arriviamo qui con un feeling positivo, la vittoria di Silverstone ci ha dato una dose extra di confidenza e a Misano abbiamo fatto il massimo considerando la situazione. Inoltre, Aragon è problematica per il meteo. Potrebbe far freddo come fare molto caldo. Nelle gare precedenti eravamo preoccupati dalle alte temperature, ma dopo Misano sappiamo di poterle affrontare con maggiore confidenza, perchè abbiamo avuto la prova che possiamo essere competitivi anche con le alte temperature. Questa era una delle cose che ci preoccupava di più prima”.

SUZUKI ARAGON ESPARGARO
@SUZUKI-RACING

Aleix Espargaró si prepara ad affrontare la nuova avventura in Aprilia, ed è felice di aver ritrovato feeling con la sua Suzuki nelle ultime gare. Ora è il momento di raccogliere dei buoni risultati: “Sfortunatamente a Misano ho fatto la scelta sbagliata di gomme e il risultato è stato una pessima gara. Ma abbiamo tratto dei buoni spunti dal lavoro fatto. La moto è migliorata molto ed in molte situazioni mi sento davvero a mio agio. Stiamo facendo un buon lavoro e se riusciamo a fare un altro piccolo step, possiamo essere davvero competitivi. Aragon sarà importante perchè è l’ultima gara prima del trittico asiatico, ed il circuito mi piace molto. E’ un mix tra i pezzi più famosi di tanti altri tracciati e questo lo rende davvero un posto speciale in cui guidare. Inoltre, la moto sta migliorando come performance generali, e spero davvero che ci potremmo divertire con qualche buon risultato.”