Tom Sykes firma la doppietta a Donington

La coppia Kawasaki ha regalato un duello fantastico nella seconda frazione a Donington. Davies si accontenta del terzo posto, resistendo nel finale ad uno scatenato Savadori

I problemi di Jonathan Rea nel sabato di Donington avevano lasciato strada libera alla voglia di Tom Sykes di attaccare la leadership del compagno di team. Ma in questa domenica in terra di Albione il campione del mondo in carica non ha avuto alcun problema tecnico e il duo in sella alle Ninja ufficiali hanno offerto uno spettacolo magnifico.

I due pupilli del Team Motocard di Guim Roda hanno preso immediatamente il comando delle operazioni in pista, con Sykes a condurre le danze e Rea sempre alla sua ruota. In questa formazione i due hanno scavato un solco sempre più profondo contro gli avversari, con il solo Chaz Davies capace di mettere la propria Panigale tra le due Kawasaki per qualche metro.

La fuga del duo verde è durata fino alla bandiera a scacchi, regalando qualche brivido ed un vero duello solo negli ultimi cinque giri. Dopo un confronto di nervi perfetto, vissuto su un ritmo insostenibile per tutti, il campione del mondo in carica ha deciso di attaccare il rivale Sykes, che però a Donington era è stato davvero impressionante. Tom ha infatti restituito al mittente qualsiasi tentativo ed ha tagliato il traguardo con una pinna plastica festeggiando una splendida doppietta e l’ottavo trionfo personale sul tracciato inglese.

Alle spalle delle due Ninja Chaz Davies ha fatto gara solitaria, badando a non correre il rischio di fare un altro zero dopo quello rimediato ieri. Nel finale di gara il gallese è stato anche impensierito da un Lorenzo Savadori sontuoso, capace di recuperare e conquistare una quarta piazza davvero stupenda. L’Aprilia sta scoprendo ogni gara di avere un vero purosangue nel team Ioda e la speranza è che a Noale si decidano ad investire per sviluppare la RSV4 che continua ad essere una grande moto, ma sembra attualmente il vero limite per questo pilota.

Dopo la Panigale di Davies e la RSV4 di Savadori, c’è la Mv Agusta F4 di Leon Camier, quinto al traguardo dopo aver passato senza tanti complimenti Nicky Hayden e la sua Honda CBR. Camier conferma la bellissima performance di ieri, conquistando l’ennesima top five. Il britannico sta vivendo un momento magico in sella alla moto varesina e sul tavolo ci sono molte proposte per avere una sella ufficiale nel 2017 con varie Case. A Varese dovranno fare un programma di sviluppo valido, nel tentativo di trattenere il buon Leon in sella alla F4.

Sesto in gara e non in forma come in gara 1 Davide Giugliano, ha comunque mosso ancora la classifica con questa gara. La sua Panigale sembra costantemente afflitta da problemi che non si verificano sulla gemella di Davies, ma ogni volta che le cose funzionano Davide è al top. Speriamo che i problemi sulla sua moto finiscano, perché la velocità indubbiamente c’è e Davide potrebbe ambire alla vittoria in ogni weekend.

Con questa doppietta le quotazioni di Tom Sykes nel mondiale sono decisamente risalite. Jonathan Rea resta primo in campionato con 293 punti, ma alle sue spalle c’è il compagno di team Sykes, che con i 50 punti raccolti a Donington sale a 237 e passa Chaz Davies, ora terzo a 231 punti. Alle loro spale resta Giugliano quarto, mentre Nicky Hayden si avvicina sempre di più a Van Der Mark ed attualmente è sesto in campionato a 136 punti.

Il campionato è ancora molto lungo, ma è innegabile che la trasferta inglese è stata un duro colpo per le ambizioni iridate di Chaz Davies e della Ducati, che dopo lo slancio di Imola sembrava proiettata verso la leadership mondiale.

Prossimo round del mondiale è Misano Adriatico, nel weekend del 17-19 giugno. Sarà una sorta di secondo round di casa per la Ducati, che però nel 2015 subì una sonora sconfitta proprio per mano delle due Ninja ufficiali, con Rea e Sykes a dividersi le vittorie nelle due frazioni. La Panigale è cresciuta moltissimo e Chaz Davies deve immediatamente invertire la tendenza se vuole restare un serio pretendente per questo mondiale 2016.

Classifica gara 2 WSBK Donington Park

CLASSIFICA DONINGTON GARA2