MotoGP: Morbidelli vince a Valencia, Mir è campione del mondo!

Joan Mir, leader del Mondiale

Morbidelli lotta con Miller fino all’ultima curva e si regala una gran vittoria. Mir si laurea campione del mondo

Una gara incredibile dalla prima all’ultima curva: si stende all’inizio Quartararo che dice subito addio alla lotta al titolo, lottano Miller Morbidelli rispondendo sorpasso su sorpasso. Alla fine la spunta l’italiano che si prende anche il secondo posto in classifica mondiale alle spalle del neocampione del mondo Joan Mir, che gestisce la pressione e chiude 7°.

Pol Espargaro porta di nuovo la KTM sul podio a Valencia, mentre Rins deve accontentarsi del 4° posto.

L’ordine di arrivo:

La cronaca della gara giro per giro:

FINISCE QUI! Morbidelli vince all’ultima staccata, MIR È IL NUOVO CAMPIONE DEL MONDO!

GIRO 27/27 Quattordici curve alla bandiera a scacchi, con Miller che prova ad infilare Morbidelli che incrocia subito!

GIRO 26/27 Morbidelli e Miller in bagarre!

GIRO 25/27 MILLER E MORBIDELLI ATTACCATISSIMI A DUE GIRI DALLA FINE!

GIRO 24/27 Morbidelli guadagna un decimo su Mir, la gara si deciderà nelle ultime curve!

GIRO 23/27 Quattro giri e mezzo alla fine, Miller è arrivato su Morbidelli

GIRO 22/27 Pol Espargaro ha quasi 3 secondi di ritardo da Miller che continua a inseguire Morbidelli a 0.4

GIRO 21/27 La vittoria sembra un affare solo di Morbidelli e Miller. La scelta delle gomme potrebbe rivelarsi determinante

GIRO 20/27 NAKAGAMI PROVA AD ENTRARE SU POL ESPARGARO ALL’ULTIMA CURVA E SI STENDE! Ulteriore vantaggio per Mir che è sempre più vicino al titolo!

GIRO 19/27 Miller ha più di un secondo di vantaggio su Pol Espargaro che deve vedersela con Nakagami

GIRO 18/27 Dovizioso entra su Alexis Espargaro e si prende la 9ª posizione

GIRO 17/27 Nakagami a 0.5 s da Pol Espargaro! Miller continua ad avvicinarsi a Morbidelli col giro veloce

GIRO 16/27 Morbidelli sembra in controllo là davanti, ma Miller sta tornando sotto

GIRO 15/27 Nakagami prova a riportarsi su Pol Espargaro e Miller

GIRO 14/27 Dovizioso nella scia di Alexis Espargaro. Mir a quasi 2 secondi da Binder, 7°

GIRO 13/27 Vola Morbidelli che ha un vantaggio di un secondo su Miller!

GIRO 12/27 Mir supera Alexis Espargaro che adesso è in bagarre con Dovizioso. Mir a 1.5 da Binder

GIRO 11/27 Dovizioso è arrivato su Mir! Oliveira e Rins in bagarre per la 5ª posizione

GIRO 10/27 Miller e Pol Espargaro a 0.6 da Morbidelli. Poi 1.7 per /trovare Oliveira e il gruppo che arriva a Mir

GIRO 9/27 ADDIO AL MONDIALE PER QUARTARO CHE SI STENDE IN CURVA 6!

GIRO 8/27 Mir sembra quasi accontentarsi della sua 10ª posizione che gli permetterebbe di laurearsi campione del mondo

GIRO 7/27 Quartararo resta fuori dalla zona punti, alle spalle di Alex Marquez. Dovizioso prova a ricucire sul leader del mondiale

GIRO 6/27 CADUTA PER ZARCO in curva 1 davanti a Rins! Dovi vede Mir, che adesso sarebbe campione del mondo!

GIRO 5/27 Morbidelli continua ad infilare giri veloci! Miller non molla e si tira dietro anche Pol Espargaro

GIRO 4/27 Errore di Bagnania che si da infilare da Dovizioso, Viñales e Rossi

GIRO 3/27 Miller fa il giro veloce e prova a ricucire il piccolo gap che ha provato a costruire Morbidelli

GIRO 2/27 Bel recupero anche di Rossi e Dovizioso, che sono già entrati in zona punti.

GIRO 1/27 Morbidelli prova subito ad allungare su Miller. Rins recupera fino alla 7ª posizione. Quartararo lontanissimo.

GIRO 0/27 PARTITI! Morbidelli scatta bene dalla pole, larghissimo Quartararo

13,59 Partiti tutti i piloti per il giro di ricognizione

13,50 Moto schierate in griglia, manca sempre meno alla partenza. Il vento oggi potrebbe essere un fattore di disturbo per i piloti.

13,45 Basta solo un podio a Joan Mir per essere incoronato campione del mondo, riportando il titolo in Suzuki dopo vent’anni. Lo spagnolo parte 12°, accanto a Quartararo. Due posizioni indietro il compagno di squadra Rins.

13,40 Aperta la pit lane le vetture escono per schierarsi in griglia.

13,30 Non piove a Valencia, la gara partirà dunque sull’asciutto.