MotoGP, Honda, Marquez: «Il recupero procede lentamente ma a Sepang ci sarò»

marquez

Il recupero di Marquez, dopo l’intervento alla spalla, procede lentamente ma il Campione del Mondo si augura di poter essere al 100% a Sepang

Dopo l’intervento alla spalla sinistra, perfettamente riuscito, al quale ha dovuto necessariamente ricorrere ai primi di dicembre, Marc Marquez sta lentamente recuperando, rispettando con dovizia tutte le fasi riabilitative, senza cercare di forzare inutilmente i tempi. L’obiettivo dichiarato e naturale è quello di presentarsi a Sepang, a inizio febbraio, nelle condizioni migliori possibili ma è lo stesso Campione del Mondo a non voler illudere i suoi tifosi: « Sicuramente sto meglio ma riesco ancora a muovermi a fatica e sento ancora dolore. Il recupero procede lentamente, per ora faccio due sessioni di fisioterapia al giorno ma non ho molta forza e penso che a Sepang non sarò ancora al 100%. In ogni caso, vorrò esserci per conoscere la nuova moto».

Nonostante le condizioni non assicurino una presenza certa, lo spagnolo non mancherà sicuramente al primo appuntamento di stagione, dunque. Se sul recupero non può tranquillizzare i fans, Marquez, però, lo fa sui rumors degli ultimi giorni che lo vorrebbero lontano dalla scuderia con sede a Saitama: «Non posso che continuare a confermare di stare bene dove sono, non mi interessa la Yamaha. Non sento la necessità di dover cambiare squadra, qui sono felice. Ogni anno si parla sempre di questo, poi sono sempre io a guidare la Honda».