Agostini sul caso Iannone: “Perché condannarlo?”

giacomo agostini

Il 15 volte campione del mondo Giacomo Agostini ha parlato della squalifica inflitta ad Andrea Iannone.

Questo stop forzato potrebbe essere ulteriormente lungo per Andrea Iannone. La squalifica inflitta al pilota abruzzese lo terrà lontano dalle piste fino al giugno 2021 a meno che il TAS non riduca la pena.

Nel frattempo Giacomo Agostini ha commentato così la sentenza: “Se hanno ammesso la possibile contaminazione alimentare perché condannarlo? E se non viene assolto? Aprilia guarderà a Petrucci, o magari a Morbidelli? Anche se Franco sta molto bene dove si trova, ha una Yamaha che va da Dio“.