Ducati, Bagnaia: “Non penso alla Yamaha, voglio una Ducati”

Il pilota Ducati Pramac Pecco Bagnaia sarà tra i 10 partecipanti del GP del Mugello virtuale. Come tutti i colleghi anche lui si trova in quarantena e ha svelato uno dei suoi sogni.

Pecco Bagnaia avrebbe sicuramente dimostrato tanto questa stagione in sella alla sua Ducati Factory. Il pilota dell’Academy VR46 a SkySportMotoGP ha parlato della sua quarantena e ha svelato uno dei suoi sogni motoristici.

“Siamo tutti uniti in questa situazione, dobbiamo solo stare a casa e cercare di passare il tempo nel miglior modo possibile“. Queste le sue parole in merito allo stop forzato della MotoGP.

Riguardo al suo futuro ha allontanato l’idea Yamaha, sposando in pieno il progetto Ducati: “Io ho voluto Ducati, perché era quello che volevo, però non mi sembrerebbe giusto per nessuno mollare questa sfida. Loro hanno investito molto in me, io ho creduto a loro ed è qualcosa che dobbiamo portare avanti insieme“.