Connettiti con noi

Formula 1

F1: la FIA valuta una regola per penalizzare chi provoca bandiera rossa

Pubblicato

su

La Federazione starebbe valutando l’introduzione di una regola per penalizzare i piloti che causano una bandiera rossa in qualifica

L’interruzione delle qualifiche dopo il botto di Charles Leclerc nell’ultimo Gp Monaco ha destato non poche polemiche; il regolamento attuale, difatti, obbliga il direttore di gara ad esporre la bandiera rossa, fermando tutti gli altri piloti che sono nel giro buono e, come nel caso di Monte-Carlo, se mancano meno di 2′ al termine della sessione, inevitabilmente la qualifica può considerarsi conclusa.

A questo proposito, stando a quanto riporta motorsport.com, la FIA starebbe pensando di introdurre in F1 la regola presente in Indycar, quella cioè di penalizzare il pilota che causa una bandiera rossa in qualifica, cancellando il tempo ottenuto: “Conosco il regolamento IndyCar e so che una cosa simile viene applicata anche in altre serie internazionali FIA, oltre che campionato locali in tutto il mondo. Valuteremo assieme a tutte le persone coinvolte nella faccenda per capire se la si potrà utilizzare o meno”, le parole del direttore di gara Michael Masi.

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.