Connettiti con noi

Formula 1

F1, Toto Wolff attacca la FIA: «Vogliamo fatti, non parole»

Pubblicato

su

Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, ha attaccato nuovamente la FIA, chiedendo che vengano prese decisioni concrete

Intervistato da Auto, Motor und Sport, il team principal della Mercedes, Toto Wolff, ha voluto lanciare un ulteriore messaggio alla FIA in merito alle decisioni da prendere riguardo l’ultimo GP di F1 del 2021:

«Possiamo provare, assieme alla FIA, a fare meglio in futuro. Ma mi aspetto fatti, non solo parole. Non possiamo fare freestyle in questo modo con il regolamento, in uno sport che dovrebbe essere solo uno sport. Ci deve essere chiarezza sulle regole prima dell’inizio della nuova stagione, in modo che ogni pilota, ogni squadra, ogni tifoso sappia cosa è permesso e cosa no. Alla fine siamo qui per dare intrattenimento, ma nessuna decisione dovrebbe infrangere le regole, per il bene dello spettacolo».