Formula 1: Red Bull potrebbe riallacciare i rapporti con Renault

La Red Bull senza un motore per il 2022

Il team austriaco, visto l’addio di Honda, si ritrova senza una power unit nel 2022 e l’ipotesi più probabile la vorrebbe tornare con Renault

Non si erano affatto lasciati bene Red Bull Renault; dopo un connubio lungo 12 anni e fatto di otto titoli mondiali, tra Milton Keynes e la Losanga i nervi si sono fatti via via più tesi finché, a fine 2018, il rapporto si è rotto, con Red Bull che è passata ad Honda.

Però, con l’annuncio dell’addio del motorista nipponico a fine 2021, la partnership con Renault sembra la più probabile anche perché, come riporta motorsport.com, il regolamento di Formula 1, prevede che se un team rimane senza fornitore, sia il motorista con meno clienti a doverlo fornire. Nel 2022, Renault avrebbe un solo cliente (ovvero se stessa, ndr) contro i 4 di Mercedes e i 3 di Ferrari.