Formula 1, Sergio Perez: “O Red Bull o anno sabbatico”

Sergio Perez ancora senza sedile per l'anno prossimo

Il pilota della Racing Point, in conferenza stampa, conferma le indiscrezioni; aspetta la chiamata di Red Bull o starà fermo un anno

Sergio Perez non conferma e non smentisce; la tanto attesa conferenza stampa prevista per la giornata di lunedì non ha svelato quale sarà il futuro del pilota messicano in Formula 1.

Appiedato dalla Racing Point, Perez ha ribadito quel che già era trapelato“Spetta alla Red Bull decidere; il piano B è stare fermo un anno e tornare con un buon progetto nel 2022. Ho già delle opzioni per questo”. Perez dunque conferma di essere in trattativa con Red Bull per prendere il posto di Alex Albon ma al momento il team di Helmut Marko non ha ancora preso una decisione definitiva con Hulkenberg che resta il candidato più quotato.