Loris Baz operato di sindrome compartimentale

loris baz
@Instagram Loris Baz

Il pilota del team Avintia Loris Baz è stato operato per risolvere il problema della sindrome compartimentale che gli rendeva difficile lottare in MotoGP

Molti piloti della MotoGP hanno approfittato della pausa estiva per divertirsi e godersi un po’ di relax invece Loris Baz ha deciso di sfruttare le settimane lontane delle piste per operarsi al braccio destro, la causa è sempre una: la sindrome compartimentale che ogni anno affligge qualche protagonista delle due ruote. Il pilota francese del team Avintia è andato sotto i ferri questa mattina ed ha già postato una foto sui social per rassicurare i suoi tifosi.

«La moto di questa stagione richiede un grande sforzo fisico e già dal Qatar ho iniziato a sentire che qualcosa non andava, in alcune gare la situazione sembrava migliorare ma in altre il dolore mi impediva di lottare con gli alti. Ho fatto delle visite ed ho deciso di operarmi dal Dottor Dufour che mi è stato consigliato da De Puniet. Ricomincerò ad allenarmi dopo un periodo di riposo ma l’obiettivo è di essere al massimo già a Brno» ha dichiarato il pilota francese che senza questo fastidioso problema potrà sperare in una seconda metà di stagione più competitiva.