McLaren, il membro positivo al Coronavirus sta meglio

La McLaren pronta a tagliare 1200 posti di lavoro

Il team di Woking fa sapere che il proprio dipendente, risultato positivo al Covid-19 non presenta sintomi e sta decisamente meglio.

Si tira un sospiro di sollievo in casa McLaren dove il membro della scuderia che ha contratto il virus Covid-19 nelle ultime ore sembra aver compiuto notevoli miglioramenti. L’uomo, così come altri 14 membri del team, sono ancora in isolamento a Melbourne così come prevede il protocollo ma il fatto che da venerdì ad oggi lo stato di salute del “paziente uno” in Formula 1 vadano migliorando, è senz’altro una notizia che fa ben sperare tutti.