Moto3 Aragon, settima pole di Jorge Martin

@HONDA

Lo spagnolo regola tutti ancora una volta nelle qualifiche. Spavento finale per una caduta a cinque che coinvolge anche il leader di campionato Mir

Regala spettacolo ed emozioni fino all’ultimo secondo come sempre la qualifica della Moto3, che alla fine vede prevalere per l’ennesima volte lo spagnolo Jorge Martin, in grado di conquistare la settima partenza al palo della stagione. Il pilota del team Del Conca Gresini chiude il suo miglior giro in 1:58.067 distanziando di 358 millesimi Enea Bastianini, ottimo 2° dopo la fantastica pole acchiappata a Misano. Chiude la prima fila un altro spagnolo, Aaron Canet, che incassa 4 decimi e mezzo da Martin e scalza all’ultimo momento Nicolò Bulega, bravo comunque a terminare la sessione in seconda fila dopo un inizio di qualifica difficile. Il miglior tempo di Martin arriva nonostante una caduta nell’ultimo tentativo, che lo fa finire lungo disteso nella ghiaia mentre stava forzando al massimo per migliorare il suo già ottimo tempo.

La scivolata del poloman non è però stata l’unica nel finale di sessione: il pacchetto di mischia che spesso si crea in Moto3 per sfruttare le scie infatti ha generato infatti una caduta multipla in curva 15 che ha visto protagonista anche il leader del campionato Joan Mir, ancora a caccia della prima pole dell’anno. Lo spagnolo numero 36 vede Norrodin di fronte a lui volare a terra dopo uno spettacolare high side e per evitarlo finisce nella ghiaia, mentre alle sue spalle cadono anche Guevara, Migno e Di Giannantonio. Un grande spavento per tutti in un groviglio di carene e moto che volano, ma per fortuna nessuna conseguenza per i piloti. Mir alla fine partirà dalla 6^ piazza, alle spalle anche dell’ottima wild card Denis Foggia, bravissimo ad arpionare una sorprendente 5^ posizione sulla griglia. Più indietro Romano Fenati, costretto a partire in quarta fila dall’undicesima casella.

Ecco la classifica completa delle qualifiche:

1. Martin J. Del Conca Gresini Racing 1:58.067
2. Bastianini E. Estrella Galicia 0,0 +0.358
3. Canet A. Estrella Galicia 0,0 +0.449
4. Bulega N. Sky Racing Team VR46 +0.526
5. Foggia D. Sky Racing Team VR46 +0.701
6. Mir J. Leopard Racing +0.717
7. Mcphee J. British Talent Team +0.746
8. Oettl P. Schedl GP Racing +0.894
9. Suzuki T. SIC58 Squadra Corse +0.909
10. Ramirez M. Platinum Bay Real Estate +0.918
11. Fenati R. Marinelli Rivacold Snipers +1.098
12. Rodrigo G. RBA Racing Team +1.100
13. Norrodin A. SIC Racing Team +1.110
14. Di Giannantonio F. Del Conca Gresini Racing +1.204
15. Danilo J. Marinelli Rivacold Snipers +1.254
16. Migno A. Sky Racing Team VR46 +1.293
17. Bezzecchi M. CIP-Unicom Starker +1.312
18. Sasaki A. SIC Racing Team +1.323
19. Masia J. Cuna de Campeones +1.325
20. Bendsneyder B. Red Bull KTM Ajo +1.438
21. Guevara J. RBA Racing Team +1.446
22. Dalla Porta L. Pull&Bear Aspar Mahindra Team +1.468
23. Antonelli N. Red Bull KTM Ajo +1.630
24. Arenas A. Aspar Team Moto3 +1.639
25. Kornfeil J. Peugeot MC Saxoprint +1.746
26. Pagliani M. SIC Racing Team +1.752
27. Polanco A. Leopard Racing +1.766
28. Arbolino T. SIC58 Squadra Corse +1.782
29. Binder D. Platinum Bay Real Estate +1.794
30. Atiratphuvapat N. Honda Team Asia +2.138
31. Toba K. Honda Team Asia +2.886
32. Pulkkinen P. Peugeot MC Saxoprint +3.194