MotoGP, Dovizioso torna sull’incidente: «Ecco com’è andata a Silverstone»

La ricostruzione lucida dell’incidente in Curva 1 a Silverstone da parte di Andrea Dovizioso

A poco più di una settimana di distanza dal terribile incidente di Silverstone, Andrea Dovizioso è tornato sull’argomento. La quasi sorprendente “discesa” in pista ai test di Misano ha, da un lato, lasciato insoddisfatti per i risultati e per la prestazione non esaltante, dall’altro, ha permesso di capire che, per il GP di Misano, il forlivese sarà sicuramente in forma. L’incidente alla Curva 1, però, ha avuto qualche immediata conseguenza, per fortuna risolta senza troppi grattacapi. A tener banco, negli istanti successivi il sinistro, è stata la momentanea perdita di memoria: «All’inizio ricordavo bene, poi ho avuto delle lacune, salvo poi tornare a ricordare. Ora ricordo tutto».

E proprio a dimostrazione di ciò, Dovizioso ha raccontato in maniera molto lucida le modalità dell’incidente stesso: «Ho visto Rins con un pilota sulla ruota posteriore mentre Quartararo era spostato più a destra ma non aveva la possibilità di controllare la ruota posteriore: è successo tutto troppo in fretta. Sono stato catapultato via e non ho potuto evitarlo. Al primo giro bisogna stare ancora più attenti, perché la ruota non è ancora pronta, ma capisco che l’adrenalina ti spinga a fare spingere. Capita, purtroppo è andata male a noi».