Connettiti con noi

Endurance

24 Ore di Le Mans 2021: novità test day, conferma Hyperpole

Pubblicato

su

Ufficializzato il programma dell’edizione numero 89 della 24 Ore di Le Mans: confermato l’Hyperpole, torna il test day

Che la 24 Ore di Le Mans fosse slittata a causa della pandemia lo si sapeva già, ma ora si conoscono anche alcuni nuovi dettagli del programma. L’edizione numero 89, che partirà il 21 agosto alle ore 16.00, sarà un’edizione molto vicina alle precedenti annate. Non più a giugno ma ad estate inoltrata, la classica francese tornerà ad avere il “test day“, eliminato lo scorso anno a causa dei repentini aggiustamenti di tutti i calendari sportivi. I piloti torneranno così ad avere l’opportunità di girare, sette giorni prima, per la prima volta, escluso il weekend di gara, sul tracciato di Le Mans nella conformazione da 13km.

Torna anche, dopo essere stata aggiunta lo scorso anno, l’Hyperpole. Il format di qualificazione segue una pre-qualifica dalla quale vengono ricercati i migliori sei classificati di ogni categoria, pronti a sfidarsi per la pole position. Questa, inoltre, tornerà ad essere disputata il giovedì alle ore 21.00. Le verifiche tecniche si svolgeranno al Circuit de la Sarthe venerdì 13 agosto, con i Test Day previsti invece domenica 15 agosto. La prima sessione di prove libere si disputerà il 18 agosto alle 14:00.

Le gare di contorno che porteranno alla 24 Ore di Le Mans del 21 agosto saranno ben quattro, più la 5 Ore Fun Cup rivolta ai piloti amatoriali, il 20 agosto. Nel percorso di accompagnamento verso l’evento principale, si terranno due gare di Road to Le Mans, una di Porsche Sprint Challenge Francia e due Endurance Racing Legends, con i prototipi degli anni ’80 e ’90.