Il nono vincitore della stagione è Andrea Dovizioso!

ANDREA DOVIZIOSO SEPANG
@DUCATI PRESS

Andrea Dovizioso ha conquistato la seconda vittoria in carriera e la prima in Ducati a Sepang. Rossi e Lorenzo sul podio mentre Marquez sbaglia di nuovo

Nella pioggia di Sepang è arrivata la seconda grande gioia per la Ducati in questa stagione. Andrea Dovizioso ha vinto un GP corso su asfalto completamente bagnato, gestendo con intelligenza il suo ottimo passo e non commettendo alcun errore. Con questo successo, il numero di vincitori di GP in questa stagione sale a quota 9.

Il Desmodovi è scattato perfettamente, restando per tutta la gara costantemente nelle primissime posizioni, per poi prendere il largo a cinque giri dalla bandiera a scacchi dopo un errore di Valentino Rossi, unico a contendere la vittoria al rider Ducati nella fase finale di gara.

Sepang ha regalato un grande spettacolo per tutto il GP, con i tre italiani Rossi, Dovizioso e Iannone che per gran parte della gara hanno dettato il ritmo. Un errore in staccata ha tolto dalla lotta per il podio Andrea Iannone, che può ritenersi più che soddisfatto dal suo rientro in pista dopo l’infortunio di Misano.

Anche Marc Marquez avrebbe potuto partecipare alla lotta per la vittoria, ma dopo aver segnato dei tempi da riferimento, il Cabroncito ha commesso un errore mentre si stava riportando sul gruppo di italiani che era in testa alla gara.

@YAMAHA-RACING

Ottimo lavoro invece quello compiuto da Jorge Lorenzo, che approfittando degli errori di Marquez, Cruthclow e Iannone, ha conquistato un podio che poteva sembrare un miraggio in condizioni di asfalto bagnato viste le ultime performance dello spagnolo in queste condizioni.

Da applausi anche la gara del Team Avintia, che piazza Hector Barbera e Loris Baz ai piedi del podio, a precedere Maverick Vinales che non è mai stato al top con la sua Suzuki. Bel risultato ed ennesima top ten anche per l’Aprilia di Alvaro Bautista, settimo al traguardo.

Da segnalare che Marc Marquez ha chiuso la gara all’undicesimo posto, dopo essere risalito in sella ed aver completato la gara da vero professionista. Non avendo più nulla da temere, con il titolo ormai conquistato, e non potendo ambire a risultati di rilievo, non si può che apprezzare la grande professionalità del pilota spagnolo che ha completato il GP a dispetto della caduta.

@HONDA RACING CORPORATION

Questa la classifica del Gran Premio MotoGP a Sepang: