Paolo Beltramo stronca Jorge Lorenzo: «E’ un fuoco di paglia!»

paolo beltramo
@Youtube

Paolo Beltramo durante la sua analisi del Gran Premio del Sachsenring non è stato magnanimo nei confronti di Jorge Lorenzo: ecco le sue considerazioni

Paolo Beltramo ha commentato il weekend della MotoGP concentrandosi soprattutto sulla gara che ha visto trionfare Marc Marquez e arrancare gli altri pretendenti al titolo. Vinales e Rossi infatti hanno chiuso al quarto e quinto posto evitando una disfatta come quella di Barcellona: «L’unica cosa da fare per i piloti ufficiali Yamaha è stato salvare il salvabile, alla fine correndo in difesa e con molte difficoltà sono riusciti a fare un passo avanti rispetto alle prove».

La tappa tedesca è stata complicata anche per la Ducati con Dovizioso in ottava posizione che ha perso la leadership della classifica 2017: «Dovizioso è solido, costante, consapevole, ma ottavo dietro a una moto dell’anno precedente non è roba da leader del Mondiale. Adesso è terzo in classifica a soli 6 punti da Marquez e a 1 da Viñales: è tutto aperto». Le parole più dure Beltramo le ha usate contro Jorge Lorenzo, decimo a 9 decimi da Marquez: «Lorenzo ancora non c’è sulla durata, è tutto un fuoco di paglia iniziale e poi un tirare a campare», una stroncatura netta di Beltramo nei confronti del pilota Ducati.

Beltramo nella sua analisi ha esaltato i due rookies del team Yamaha Tech3: «I due sono bravi, competitivi, divertenti, sfacciati e questo nonostante siano due esordienti in MotoGP: un po’ di pepe in più insaporisce e rimescola le carte. Il tedesco si è giocato il successo fin quasi alla fine con Marquez, mentre Zarco ha messo in pista una bella rimonta. Due secondi posti per il Team Tech Tre, dimostrazione che la Yamaha scorsa era una gran moto»: questa è stata una chiara frecciata nei confronti del team ufficiale.