Binotto: “La Ferrari non avrebbe corso in Australia”

Mattia Binotto, team principal della Ferrari

Il team principal del Cavallino ha parlato ai microfoni di Sky dell’appuntamento di Melbourne cancellato.

“Non avremmo corso in Australia”, il commento laconico di Mattia Binotto, intervistato da Carlo Vanzini su Sky Sport circa il Gp Australia cancellato a ridosso delle prove libere. A riprova di ciò, anche Romain Grosjean ha dichiarato che lui, Raikkonen e soprattutto Sebastian Vettel erano già diretti all’aeroporto ben prima che la decisione fosse ufficiale. Per quanto riguarda invece il prosieguo della stagione, il n.1 della Ferrari apre all’ipotesi di finire la stagione a gennaio 2021: “Stiamo parlando con la Federazione; abbiamo dato la nostra disponibilità a correre anche a gennaio”.